Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Le preferenze del consumatore

Succo di mela

4 Perfetti

Perfetti

Sostituti

Sostituti

3

2

1 Succo di arancia

0 1 2 3 4 Slide 22

Le preferenze del consumatore

Scarpe

sinistre 4 Perfetti

Perfetti

3 Complementi

Complementi

2

1 Scarpe destre

0 1 2 3 4 Slide 23

Il vincolo di bilancio

La retta di bilancio

 La retta di bilancio indica tutte le combinazioni di

 due beni per le quali vale l’eguaglianza tra reddito

.

monetario e spesa totale

L’equazione della retta è:

 + =

P C P

V I

C V Slide 24

Il vincolo di bilancio

Paniere Cibo Vestiario Spesa totale

P = (€1) P = (€2) P C + P V = I

C V C V

A 0 40 €80

B 20 30 €80

D 40 20 €80

E 60 10 €80

G 80 0 €80

Slide 25

Il vincolo di bilancio

Vestiario P = €2 P = €1 I = €80

V C

Retta di bilancio C + 2V = $80

A

(I/P ) = 40

V ∆

V 1

= = −

B pendenza

30 ∆

C 2

D

20 E

10 G Cibo

0 20 40 60 80 = (I/P )

C Slide 26

Il vincolo di bilancio

La retta di bilancio

 La pendenza indica il saggio al quale i due beni

 possono essere sostituiti a parità di reddito speso.

L’incercetta verticale (I/P ) rappresenta

 V

l’ammontare massimo di V che può essere

acquistato con il reddito I.

L’intercetta orizzontale (I/P ) rappresenta

 C

l’ammontare massimo di C che può essere

acquistato con il reddito I Slide 27

Il vincolo di bilancio

Gli effetti di variazioni del reddito e dei prezzi

 Variazioni del Reddito

 Un aumento del reddito determina uno

 spostamento della retta di bilancio verso

l’esterno, parallelamente alla retta originaria.

Una riduzione del reddito determina uno

 spostamento della retta di bilancio verso

l’interno, parallelamente alla retta originaria.

Slide 28

Il vincolo di bilancio

Vestiario Un aumento del

reddito sposta

la retta di bilancio

80 verso l’esterno

60 Una riduzione del

reddito sposta

la retta di bilancio

40 verso l’interno

L

20 3 L

L

(I = 2

1 (I = €160)

(I = €80)

€40) Cibo

0 40 80 120 160 Slide 29

Il vincolo di bilancio

Variazioni dei Prezzi

Se il prezzo di un bene aumenta, la retta

 di bilancio si sposta verso l’interno,

facendo perno sull’intercetta dell’altro

bene.

Se il prezzo di un bene si riduce, la retta

 di bilancio si sposta verso l’esterno,

facendo perno sull’intercetta dell’altro

bene. Slide 30

Il vincolo di bilancio

Vestiario Un aumento del

prezzo del cibo a

€2.00 modifica

La pendenza della

retta di bilancio e

la ruotaverso l’interno. Una riduzione del

40 prezzo del cibo a

€.50 modifica

la pendenza della

retta di bilancio e

la ruota verso l’esterno.

L L L

3 1 2

(P = 1) (P = 1/2)

F F

(P = 2) Cibo

F 40 80 120 160 Slide 31

La scelta del consumatore

I consumatori scelgono una combinazione di beni

 che massimizzerà la soddisfazione che possono

raggiungere, dato il bilancio a loro disposizione.

Il paniere che massimizza la soddisfazione deve

 soddisfare due condizioni:

1) deve trovarsi sulla retta di bilancio.

2) deve offrire al consumatore la combinazione di

beni maggiormente preferita. Slide 32

La scelta del consumatore

Ricordando che la pendenza della curva di indifferenza è:

V

=

SMS ∆

C

Essendo la pendenza della linea di bilancio:

P

− C

P

V Slide 33

La scelta del consumatore

Si avrà che la soddisfazione è massima quando :

 P

SMS= C

P

V Slide 34

La scelta del consumatore

P = €2 P = €1 I = $80

Vestiario V C Il punto B non

massimizza la soddisfazione

40 perchè il SMS (-(-10/10) = 1

è maggiore del rapporto

tra i prezzi (1/2).

B

30

-10V Linea del bilancio

20 U 1

+10C Cibo

0 20 40 80 Slide 35

La scelta del consumatore

Vestiario P = €2 P = €1 I = $80

V C

40 Il paniere D non

D può essere ottenuto

30 dato il vincolo di bilancio

corrente.

20 U 3

Linea del bilancio

Cibo

0 20 40 80 Slide 36

La scelta del consumatore

P = €2 P = €1 I = €80

Vestiario V C In corrispondenza del paniere A

la linea di bilancio e la curva di

40 indifferenza sono tangenti

e non si possono ottenere

livelli di soddisfazione maggiori.

30 A In A: SMS =P /P = .5

20 c V

U 2

Retta del bilancio

Cibo

0 20 40 80 Slide 37

Utilità marginale e scelta del consumatore

A livello analitico:

 = ∆ + ∆

0 U ' ( C ) U ' ( V )

C V

Ordinando:

− ∆ ∆ =

( V / C ) U ' / U '

C V Slide 38

Utilità marginale e scelta del consumatore

Poichè:

 − ∆ ∆ =

( V / C ) SMS di C per V

=

SMS U ' / U '

C V Slide 39


PAGINE

42

PESO

201.63 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa lezione fa riferimento al corso di Fondamenti di Economia Politica tenuto dal Prof. Reganati. Vengono di seguito introdotti i seguenti argomenti:
- Le preferenze del consumatore (approccio ordinale e cardinale).
- Utlità totale e utilità marginale
- Curve di indifferenza
- Vincolo di bilancio


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie della comunicazione (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di FONDAMENTI DI ECONOMIA POLITICA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Reganati Filippo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fondamenti di economia politica

Produzione - Costi
Dispensa
Domanda Individuale e di Mercato
Dispensa
Elementi di Matematica
Dispensa
Produzione
Dispensa