Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

AVVICENDAMENTO DELLE COLTURE

AVVICENDAMENTO INDEFINITO O LIBERO: la successione delle colture non è

definita a priori ma decisa anno per anno.

AVVICENDAMENTO A CICLO CHIUSO O ROTAZIONE: le piante tornano nel

medesimo appezzamento dopo un numero ben definito di anni.

La forma più comune e diffusa è la rotazione a fasi contemporanee le colture sono

ripartite in parti uguali sulla superficie disponibile. C’è una rotazione nel tempo e nello

spazio. A B B C C D D A A B

C D A D B A C B D C

I anno II anno III anno IV anno V anno

ESEMPI

Biennali

Triennali

Quadriennali

Quinquennali

A ciclo più lungo CRITERI PER LA SCELTA

La scelta dell’avvicendamento colturale tiene di conto di vari aspetti fra cui:

FATTORI DI CARATTERE AGRONOMICO

• Effetti dell’avvicendamento

• Alcune colture sono favorite rispetto ad altre perché permettono di eseguire meglio

certe operazioni

• Spesso si preferiscono le colture annuali rispetto alle poliennali

• Possibilità di sostituire più o meno rapidamente le fallanze

• A volte è necessario sfruttare l’effetto dell’avvicendamento per fini immediati.

• Una coltura può essere preferita ad un’altra perché lascia più tempo per la

preparazione del terreno.

FATTORI DI CARATTERE ECONOMICO E SOCIALE

• Condizioni di mercato

• Regolamenti e disposizioni comunitarie

• Manodopera disponibile

• Disponibilità di macchine

FATTORI DI CARATTERE AMBIENTALE

• Adattamento delle specie

• Richieste di concimazioni o particolari

• Paesaggio agrario più o meno piacevole

Effetti dell’avvicendamento

Effetto di avvicendamento o di successione: qualsiasi modifica indotta da una coltura

sul comportamento delle successive come conseguenza di una o più variazioni di

carattere chimico, fisico o biologico provocate nel terreno.

MODIFICHE DELLE PROPRIETA’ FISICHE

- Miglioramento della struttura (colture pratensi)

- Effettuo residuo delle lavorazioni profonde o letamazioni per le colture da rinnovo

di cui si avvantaggiano le colture successive es il frumento.

MODIFICHE DELLE PROPRIETA’ CHIMICHE

Sono riassumibili in due gruppi principali:

Depauperamento o arricchimento di elementi nutritivi

Sono legati alle asportazioni che le singole colture effettuano, alla quantità e al tipo di

concimazione effettuata, la capacità di favorire la fissazione dell’azoto.

Variazioni sull’abitabilità del suolo.

L’azione persistente di alcuni diserbanti, variazioni di pH, accumulo antiparassitari.

MODIFICHE DELLE PROPRIETA’ CHIMICHE

Infestazione di malerbe

Diffusione e propagazione dei parassiti

Effetto dei prati

In ogni caso, la presenza di arativi abbassa il contenuto di S.O.

Effetti fisici dovuti agli apparati radicali

Effetti chimici dell’avvicendamento

erbai autunno vernini

apporto di N dalle

leguminose prato

leguminose da granella annuali

quantità residui

Umificazione dei

residui colturali coefficiente isoumico

Leguminose da granella

cece (meccanizzabile)

fava

tipiche del sud lenticchia (pochissimo produttiva)

cicerchia

anche al nord pisello proteico

Le leguminose da granella secca sono colture importantissime per lo

sviluppo e l'affermazione dell'agricoltura biologica, in particolare al sud:

•hanno antiche tradizioni (pisello, fava, lenticchia, cece, lupino, cicerchia);

•conferiscono equilibrio e sostenibilità a diversi ordinamenti colturali

praticati o ipotizzabili;

•sono importanti nell'alimentazione del bestiame e dell'uomo, quale fonte

ad altissimo contenuto proteico;

•valorizzano le aree marginali sotto utilizzate.

Leguminose da erbaio

Erbai C apacit à di

Specie ricaccio

Favino e favetta no

Veccie no

Pisello no

Trigonella no

Lupino no

Cicerchia no

Trifogli

Trifoglio alessandrino si

Trifoglio incarnato si

Trifoglio resupinato si

Trifoglio sotterraneo autoriseminante

erbai

Gli si adattano molto bene alla coltivazione in asciutto. Ambienti in

cui la piovosità annuale non scende al di sotto dei 500 mm. Ricoprono il

terreno dall’autunno alla primavera. Raccolta precoce che consente, negli

ambienti irrigui, una coltura estiva. Anche sovescio nell’azienda biologica.

Negli ambienti meridionali: attenzione, poiché comporta un consumo delle

riserve idriche del terreno che può compromettere la riuscita della coltura

primaverile successiva

Prati di Leguminose

medicaio (nord e sud irriguo)

Trifoglio pratense (terreni acidi)

Ladino (tipico lombardo, ora quasi sparito)

prato sulla e Lupinella (Centro e Sud)

prati bifiti graminacea + leguminosa

ginestrino

prati stabili (spesso con molto ladino)

Il prato è in quasi tutti gli avvicendamenti di aziende zootecniche del Nord.

Interrompono la omosuccessione di mais. Indispensabile nel biologico.

Medicaio per il Parmigiano - reggiano

Effetti biologici

fusariosi (mal del piede)

bianco 1°anno frumento; grigio ringrano media 2-5-anno

Effetti biologici (patogeni)

fusariosi (mal del piede)

bianco 1°anno frumento; grigio ringrano media 2-5-anno

Effetti biologici (malerbe)

Effetti biologici (malerbe)


PAGINE

31

PESO

734.22 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Agronomia Generale a cura del Prof. Simone Orlandini, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: definizione del concetto di sistemi colturali; le consociazioni ed il comportamento delle piante consociate; l'avvicendamento delle colture ed i principi delle rotazioni.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze agrarie
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Agronomia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Orlandini Simone.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Agronomia generale

Terreni - Classificazione
Dispensa
Controllo delle piante infestanti
Dispensa
Parametri agrometeorologici
Dispensa
Processo erosivo
Dispensa