Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Struttura dell ’ RNA transfer

( mG , m2G. Ml e UH2 sono le basi modificate pseudouridina ,

metilguanosina , dimetilguanosina , metilinosina e

diidrouridina )

La somiglianza

fra la struttura

tridimensionale

di diversi tRNA

è evidente, fatta

eccezione per

l’ansa

anticodonica e

per l’estremità

amminoacilica

Vacillamento: un ’

unica specie di tRNA (in questo caso che porta la serina )

può riconoscere due codoni UCU e UCC nell ’ mRNA . Il codice genetico è

degenerato perch é in molti casi pi ù di un codone è assegnato a un unico

amminoacido e pi ù codoni possono appaiarsi con un anticodone ( vac

.)

I RIBOSOMI e GLI RNA

RIBOSOMIALI

Un ribosoma contiene una subunit à

piccola e una grande

Gli rRNA si

ripiegano per

appaiamento

intramolecolare di

basi formando

strutture

secondarie stabili

e, assistiti dalle

proteine,

compiono gran

parte delle fasi

fondamentali della

sintesi proteica

Siti di

interazione

cruciali in un

ribosoma

durante la fase

di

allungamento

della

traduzione Inizio della traduzione

Nei batteri, la complementariet à fra l ’

estremit

à 3

’ dell

’ rRNA 16 S della

subunit à piccola e la sequenza Shine - Dalgarno dell ’

mRNA è responsabile

del posizionamento del ribosoma per iniziare correttamente la traduzione

a valle del codone AUG

Inizio della traduzione

nei procarioti

I fattori d’inizio

intervengono

nell’assemblaggio del

ribosoma nel sito

d’inizio della

traduzione e si

dissociano prima che il

processo abbia inizio

Inizio della traduzione

negli eucarioti

Il complesso d’inizio si

forma all’estremità 5’

dell’mRNA e poi si sposta

verso l’estremità 3’ in cerca

di un codone d’inizio. Il

riconoscimento del codone

d’inizio provoca

l’assemblaggio del

ribosoma completo.

L’idrolisi dell’ATP fornisce

l’energia necessaria per

guidare il processo di

esplorazione dell’mRNA da

parte del complesso d’inizio ’

allungamento

Fasi dell

il complesso ternario, formato da un amminoacil -

tRNA

attaccato a un fattore EF -

Tu , si lega al sito A. Dopo che

l ’ amminoacido di questo complesso è stato unito alla catena

in fase di crescita, un fattore EF -

G si lega al sito A e spinge i

tRNA e i relativi codoni dell ’ mRNA nei siti E e P.

Fasi

dell’allungamento

in tre dimensioni,

con tecniche di

microscopia ad

alta risoluzione e

cristallografia a

raggi X.

Terminazione della traduzione

Termina quando i fattori

„ di rilascio riconoscono i

codoni di stop nel sito A

del ribosoma


PAGINE

32

PESO

4.44 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo corso si interessa di studiare la genetica partendo dalla base, con Mendel, fino ai casi più complessi. Il corso è tenuto dalla professoressa Anna Maria Poma e verte sugli argomenti:
-Introduzione alla genetica
-Codice genetico e sintesi proteica
-Mappatura cromosomica
-Cromosomi ed ereditarietà
-Dal gene al fenotipo
-Ereditarietà
-Genetica dei batteri e virus
-Elementi trasponibili
-Mutazioni cromosomiche
-Riparazioni delle mutazioni
-Regolazione trascrizione genica
-RNA - Trascrizione e maturazione
-DNA, struttura e replicazione


DETTAGLI
Esame: Genetica
Corso di laurea: Corso di laurea in biotecnologie
SSD:
Università: L'Aquila - Univaq
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Genetica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università L'Aquila - Univaq o del prof Poma Anna Maria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Genetica

Esercizi Genetica
Esercitazione
Genetica - Introduzione
Dispensa
Genetica dei batteri e dei virus
Dispensa
Cromosomi ed ereditarietà
Dispensa