Che materia stai cercando?

Circoscrizione amministrativa

Materiale didattico per il corso di Diritto degli enti locali e dei servizi pubblici della Prof.ssa Francesca Di Lascio. Contiene: definizione di circoscrizione amministrativa e descrizione delle sue varie tipologie, organizzazione e funzionamento delle circoscrizioni amministrative infracomunali e dei circondari provinciali. Vedi di più

Esame di Diritto degli enti locali e dei servizi pubblici docente Prof. F. Di Lascio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

C IRCOSCRIZIONE AMMINISTRATIVA Francesca Di Lascio

1. Nozione e tipologie; 2. Le circoscrizioni amministrative infracomunali; 3. I circondari

provinciali.

1. Nozione e tipologie.

La circoscrizione amministrativa rappresenta la dimensione materiale della competenza

territoriale propria di un dato ufficio pubblico e, allo stesso tempo, attiene alla porzione di

territorio nel quale il medesimo ufficio ha sede ed esercita le proprie funzioni. In questa

accezione, il concetto richiama quelli più ampi di attribuzione, intesa come complesso delle

funzioni giuridiche attribuite ad un’amministrazione pubblica nella pluralità dei suoi organi, e

di competenza, intesa come l’insieme dei poteri-doveri affidati dalla legge ad uno specifico

ufficio organo.

Se, invece, si accoglie la definizione di circoscrizione amministrativa come parte del

territorio che costituisce la sfera di competenza degli organi periferici dello Stato centrale e

degli enti pubblici nazionali, la nozione si lega più al tema del decentramento amministrativo.

In particolare, l’articolazione organizzativa mediante circoscrizioni amministrative può essere

considerata una modalità di attuazione del decentramento gerarchico se riferita al rapporto

intercorrente tra l’amministrazione centrale dello Stato ed i suoi organi periferici, mentre

attiene al decentramento autonomistico se, mediante l’organizzazione del territorio in

circoscrizioni, alcune delle funzioni amministrative appartenenti in origine ad un ente locale

sono trasferite a nuovi organi decentrati, che si posizionano all’interno dei confini del

territorio comunale o provinciale. In specie nella seconda ipotesi, la relazione che si sviluppa

tra i due soggetti istituzionali presenta i caratteri dei tradizionali rapporti gerarchici

interorganici, in particolare relativamente al modello della delegazione interorganica.

Rispetto alla nozione generale, le circoscrizioni amministrative possono essere classificate

rispetto alle funzioni assegnate ed in relazione al criterio con cui sono stati delimitati i relativi

confini.

Nel primo caso, si può parlare di circoscrizioni generali con riferimento alle ipotesi in cui ad

esse spettano compiti amministrativi generali oppure originariamente attribuiti a più

amministrazioni. Sono, invece, circoscrizioni particolari quelle riferite all’attività di una sola

amministrazione. Un esempio del primo tipo è dato dalle prefetture poste a livello provinciale,

mentre sono circoscrizioni particolari quelle giudiziarie o della difesa.

Muovendo, invece, dal criterio di individuazione, posto che non necessariamente il territorio

delle circoscrizioni amministrative deve coincidere con quello degli enti locali, si può

distinguere tra circoscrizioni naturali e circoscrizioni artificiali: le prime sono identificate

sulla base di un criterio geografico, demografico, etnico o storico concreto e definito, mentre

nelle seconde la ratio della delimitazione territoriale si rinviene nel novero e nella tipologia

delle competenze amministrative imputate alla circoscrizione. In tale accezione, è

riconducibile alla prima categoria il Comune ed alla seconda la Provincia.

Proprio in relazione agli enti locali ed al fine di disciplinare il decentramento amministrativo

infracomunale ed infraprovinciale, il legislatore ha più volte regolato l’assetto delle

circoscrizioni amministrative presenti su detti livelli di governo. La normativa di riferimento

vigente in materia è contenuta nel t.u. enti locali.


PAGINE

4

PESO

69.94 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Diritto degli enti locali e dei servizi pubblici della Prof.ssa Francesca Di Lascio. Contiene: definizione di circoscrizione amministrativa e descrizione delle sue varie tipologie, organizzazione e funzionamento delle circoscrizioni amministrative infracomunali e dei circondari provinciali.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in politiche pubbliche
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto degli enti locali e dei servizi pubblici e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Di Lascio Francesca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto degli enti locali e dei servizi pubblici

Decentramento amministrativo
Dispensa
Sentenza Teckal
Dispensa
Servizi pubblici locali - Servizi sociali
Dispensa
Servizi pubblici locali - Servizi funebri e cimiteriali
Dispensa