Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Ramnogalatturonano Tipo II

struttura molto complessa (almeno 10 zuccheri differenti)

forma dimeri (legami con boro)

PROTEINE DELLA PARETE

ESTENSINA (HRGP) motivo Ser-(Hyp) 4

residui di idrossiprolina glicosilati (arabinosio)

alcune serine glicosilate (galattosio)

forma legami intermolecolari insolubile

FUNZIONI

limitazione dell’estensione cellulare

resistenza a patogeni

PRP (proline -rich protein)

GRP (glycine -rich protein )

AGP (proteine arabino galattaniche)

ESTENSINA (HRGP)

Localizzate nel cambio, nel paernchima del floema e negli sclerenchimi

GRP : 70% di glicina; localizzate nei vasi xilematici

PRP: unità ripetitiva Pro-Pro-X-X-Lys; localizzate nei vasi xilematici, nelle fibre

e nel cortex

La quantità varia a seconda del tipo cellulare la maturazione o diversi stimoli

p es l’attacco di patogeni

AGP: altamente glicosilate, arabinogalattano (90%)

i diversi tipi di legame tra i componenti della parete

Legami tra pectine

modello trama-ordito

PARETE SECONDARIA

cessazione crescita ispessimento della parete

primaria per stratificazione di materiale

•forma cellulare

•sostegno meccanico della pianta

•difesa

•riduzione della traspirazione

componenti: cellulosa (in strati sovrapposti)

cuticola (cutina e cere)

suberina

lignina

Organizzazione della parete cellulare in cellule con parete secondaria (tracheidi)

LIGNINA

polimero di natura fenolica

costituenti: alcol coniferilico

alcol sinapilico

alcol cumarilico

la via metabolica inizia dalla fenilalanina, che si forma dalla

via dell’acido scichimico

PAL= fenilalanina ammoniaca liasi

enzima regolatore del metabolismo secondario

sotto il controllo (enzima inducibile) di:

•luce

•ormoni

•ferite

•infezioni fungine

la polimerizzazione avviene mediante un meccanismo ossidativo

che comporta la formazione di radicali liberi

perossidasi: emoproteina H O -dipendente

2 2

laccasi: ossidasi O -dipendente

2 non esiste una unità ripetitiva

Parete secondaria

Lignina

Xilani invece di xiloglucani

Maggiore percentuale di cellulosa

Microfibrille orientate parallelamente

ESPANSIONE CELLULARE

Determinata dal TURGORE CELLLULARE

La direzionalità è determinata dalla struttura della parete

ORIENTAMENTO DELLE MICROFIBRILLE DI CELLULOSA

Orientamento isotropo

Orientamento anisotropo

(trasversale all’asse di crescita)

LA CRESCITA PER DISTENSIONE

AUMENTO DELLE DIMENSIONI SENZA DIVISIONE CELLULARE

CONSENTE ALLE PIANTE DI RAGGIUNGERE DIMENSIONI NOTEVOLI

CON RISPARMIO ENERGETICO E BIOSINTETICO

(espansione della superficie fogliare per la cattura dell’energia luminosa)


PAGINE

43

PESO

2.14 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze biologiche
SSD:
Docente: Marra Mauro
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di FISIOLOGIA VEGETALE e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Marra Mauro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisiologia vegetale

Fotosintesi clorofilliana
Dispensa
Piante - Struttura
Dispensa
ABA - Effetti dell'acido abscissico nelle piante
Dispensa
Fissazione del carbonio
Dispensa