Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Castells: capitoli 1 a 4

Cap.1 La crisi dello statalismo industriale e il crollo

dell’URSS

Cap.2 L’emergere del quarto mondo: capitalismo

informazionale, povertà ed esclusione sociale

Cap.3 La connessione perversa: l'economia criminale

globale

Cap 4. Sviluppo e crisi in Asia orientale: la globalizzazione

e lo stato 8

Castells Sviluppo e crisi in Asia Orientale: la

globalizzazione e lo stato

Dal 1950 al 1996 l'Asia è passata dal 19 al 33% del reddito

mondiale. Poi crisi finanziaria indotta da una crisi valutaria in

Thailandia e aggravata dal Fmi

Il primo paese a svilupparsi è stato il Giappone, imitato poi dalle

4 tigri (Corea, Singapore, Taiwan e Hong Kong) e in parte dalla

Cina

L'identità nazionale giapponese dal dopoguerra si regge

sull'imperatore simbolico unità del paese + perseguimento

dello sviluppo con mezzi pacifici.

Sol Levante: stato per lo sviluppo contro società

dell'informazione 9

Sol Levante: stato per lo sviluppo contro società dell'informazione

La burocrazia statale ha guidato il processo, finanziando le

imprese e coordinandole.

La pace sociale è stata garantita da un sistema di impiego a vita

/ fedeltà del lavoratore maschio che va avanti per anzianità e

lavora in un sistema a rete.

Le donne lavoravano part-time e /o saltuariamente e nella

piccola impresa. Studiano ma sono meno valutate. ↓

I mariti rispettano gli impegni familiari e gli anziani vivono al

50% coi figli 10

Sol Calante: la crisi del modello giapponese

Il sistema amministrativo è in fase di disintegrazione per

• l'incapacità di tenere sotto controllo il sistema finanziario

la mobilitazione delle donne entrate nel mercato del lavoro

• primario e in entrata nella democrazia di base e nel sistema

→Le

politico locale Giapponesi si sposa-no in età più

avanzata e il sistema patriarcale sarà prima o poi messo in

crisi.

La società dell'informazione inventata dai giapponesi nel

• →

1963 ha qui delle sue specificità e dei limiti soprattutto è

difficile conciliarla con il nazionalismo culturale

La politica dell'impiego a vita contrasta con l'espansione

• delle aziende giapponesi in paesi con alta flessibilità del

lavoro 11

3 fattori, tra loro intrecciati, determinanti per la crisi degli anni

'90

A. La fine della politica del Nagatacho→ crisi del

sistema politico clientelare giapponese

B. L'inversione del ciclo economico con l'esplosione di

una bolla finanziaria

C. L'inserimento del Giappone nella finanza globale

con il rischio di un collasso del sistema bancario→

richiesta di intervento dello stato

L'effetto della crisi fu un allentamento del modello

giapponese semi autarchico, che portò le imprese

giapponesi a delocalizzare parte della produzione

industriale 12

ANALOGIE E DIFFERENZE TRA

Giappone Italia

− Mancanza risorse energetiche e alta densità abitativa

Fallimento via democratica - Avvio modernizzaz. e

→ industrializzazione solo

alla modernizzazione →1900-1913

1912-26 Periodo Taisho nel N.O. età

giolittiana

→ - 1922-29 nasce il fascismo

1935-45 periodo Showa - 1929- 39 stato totalitario

progetto militarista e ultra + guerre coloniali e leggi

nazionalista razziali+ 2°guerra mond.

13

Affermazione nel dopoguerra di un partito che si

regge sul clientelismo

patriottismo, patriarcato, familismo, divisione Nord

-

Pace sociale, Sud,

Burocrazia efficiente conflitto sociale,

-

burocrazia inefficiente,

→ successo del modello di dirigenti legati ai partiti→

sviluppo attraverso lo

stato modello di sviluppo misto

e Sud poco sviluppato

1973 capacità di superare 1973 crisi energetica e stag

la crisi petrolifera per flazione→ modello

abitudine al risparmio produt-tivo taylorista e

energetico e produttivo conquiste sindacali ( scala

(Just in time) cfr. Ikeda mobile)

femminismo

↓ 14

Il successo del modello di 2° Repubblica,

sviluppo ha generato concertazione sindacati

nuove forze in grado di e industria flessibilità

metterlo in crisi del lavoro 15

Corea del sud, Taiwan, Singapore e Hong Kong

Il dragone decapitato?

testa di drago

4 tigri con la e le loro società civili

stato

Sviluppo che ha stupito

Teorici della dipendenza Economisti neo-classici

Sviluppo dipendente por- Solo il libero mercato

→ma

tatore di diseguaglianza produce sviluppo

→ nessun osservatore serio

di fatto diminuita

( ma si tratta di pochi può negare il forte

piccoli paesi) intervento dello stato

4 tigri→ 4 modelli diversi anche se tutti con la testa di

drago 16

Tratti comuni delle 4 tigri

Nascono come stati vassalli(degli Usa Taiwan e Corea e della

Gran Bretagna Singapore ed Hong Kong) →come nel feuda-

lesimo saranno autonomi solo dopo aver pagato il loro tributo

1. esistenza di una situazione sociale di emergenza provo-

cata da tensioni e conflitti nazionali e internazionali:

2. Adattabilità e flessibilità delle imprese e delle

politiche alla domanda del mercato mondiale

3. lo stato per lo sviluppo 17


PAGINE

24

PESO

1.05 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa lezione fa riferimento al corso di Sociologia dell'organizzazione, tenuto dalla Prpf.ssa Rella. Qui di seguito gli argomenti trattati: la nascita della società in rete; società industriale e società informazionale; il potere delle identità; il capitalismo asiatico e le quattro tigri(Corea, Taiwan, Hong Kong, Singapore.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie della comunicazione (POMEZIA, ROMA)
SSD:
Docente: Rella Piera
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di SOCIOLOGIA DELL’ORGANIZZAZIONE e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Rella Piera.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia dell’organizzazione

Genere e Organizzazioni
Dispensa
Nuovi lavori, nuovo welfare I parte- Paci
Appunto
Femminismo
Dispensa
Organizzazioni - Approcci "Duri" e "Morbidi"
Dispensa