Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Dose sculpting

2-D Planning 3-D Planning IMRT

INTENTO RADICALE

Piani di trattamento in 2D

utilizzano simulatori convenzionali per disegnare

le dimensioni campi di irradiazione

arrangiamenti del fascio standard, basati su reperi

ossei visibili sulle radiografie

2D

Dosi > 70 Gy sono state associate ad un

rischio di tossicità severa 2 volte + alta

rispetto a dosi < 70 Gy Hanks, Semin Radiat Oncol 1997

Radioterapia 3D conformazionale

Processo nel quale il piano di trattamento,

basato su immagini TC, viene elaborato con lo

scopo di:

conformare precisamente la prescrizione di dose

al volume bersaglio

ridurre o minimizzare la dose ai tessuti sani

circostanti

Ai fini di un corretta pianificazione ed esecuzione

di un trattamento radiante 3D conformazionale

sono necessari:

Imaging dettagliato per poter generare

precisamente il volume bersaglio in 3D

3D-TPS per poter definire il numero di fasci, le

dimensioni e la forma di ogni fascio, per

coprire adeguatamente il volume bersaglio

Accurati algoritmi di calcolo 3D

Collimatori multilamellari

3D CONFORMAZIONALE

RADIOTERAPIA

3D CONFORMAZIONALE

RT 3D conformazionale

• Migliore distribuzione di dose nel volume bersaglio

• Riduzione della tossicità

• Incremento di dose

Migliore ratio terapeutico

Tuttavia, anche con 3D-CRT

15% - 35% G2 tossicità rettale con dosi > 70 Gy

Tossicità tardiva in studi di dose-escalation con

3D-CRT

GI GU

Dose (Gy) G2 G3 P G2 G3 P

Studio

Pollack 02’ 70 11 1 .006 7 1 ns

78 19 7 10 3

Zietman 05’ 70.2 8 1 .004 18 2 ns

79.2 17 1 20 1

Peeters 05’ 68 23 2 ns 28 5 ns

78 30 5 30 7

Dearnaley 07’ 64 14 4 .005 6 2 ns

74 20 6 8 4

RTOG 9406, 68.4 8 0 ns 16 0 ns

02’ 73.8 8 0 14 1

79.2 7 1 10 2

The Conformality Continuum

1980s Fine 1990s 2000s

TREND – Miglioramento della Precisione

2D 3D-CRT IMRT

RADIOTERAPIA AD INTENSITÀ

MODULATA (IMRT)

Modalità di somministrazione del

trattamento radiante

Rappresenta una delle maggiori innovazioni

tecnologiche in radioterapia

Evoluzione della RT 3D conformazionale in

grado di conformare alte dosi al tumore con

risparmio dei tessuti normali.

IMRT

Caratterizzata dalla possibilità di dividere i fasci

di radiazioni in tanti segmenti di ognuno dei quali

può essere manipolare l’intensità

Questo permette una modulazione fine della

intensità di dose che è “depositata” in ogni punto

specifico ad un livello differente.

IMRT

• In questo approccio vengono selezionati i parametri

desiderati, relativi alla distribuzione di dose nel

volume bersaglio e ai limiti di dose agli organi a

rischio

• Algoritmi specifici permettono di calcolare l’intensità

del fascio che consente di ottenere la distribuzione

di dose desiderata

• L’intensità del fascio non è uniforme nel campo di

irradiazione IMRT

INDICAZIONI:

1. Volume bersaglio con morfologia irregolare e in

prossimità di organi a rischio

2. Volumi target di forma concava

3. Volume di interesse in prossimità di strutture

precedentemente irradiate.

4. Necessità di dose escalation.

Immagine 3D stilizzata del trattamento

IMRT eseguito con i 5 campi di ingresso

Piano di trattamento

Vantaggio IMRT rispetto alla 3D:

migliora la distribuzione di dose al volume

bersaglio ed aumenta il differenziale di dose tra

target e OR

Permette l’incremento di dose :

miglior controllo locale

riduce il rischio di effetti collaterali

IPOFRAZIONAMENTO

Confronto delle curve di isodose sulle

immagini TC ottenute con le due

metodiche

Confronto degli istogrammi dose volume

ottenuti con le due metodiche:

sovrapposizione degli istogrammi 3D-

3D

- CRT e

IMRT

Studi prospettici e retrospettivi hanno dimostrato una

correlazione tra controllo biochimico, controllo locale e

dose di RT.

Non è stata definita la dose ottimale di RT

Necessità di studi randomizzati

Non è stata dimostrata una chiara correlazione tra dose

di RT e sopravvivenza.


PAGINE

70

PESO

1.97 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di RADIOTERAPIA della prof. Cynthia Aristei che si interessa di trattare i seguenti argomenti: il carcinoma della prostata e la relativa epidemiologia; i fattori prognostici; la terapia; Prostatectomia Radicale; la radioterapia; il Dose sculpting; la RADIOTERAPIA AD INTENSITÀ MODULATA (IMRT); la SOPPRESSIONE ANDROGENICA.


DETTAGLI
Esame: RADIOTERAPIA
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (PERUGIA, TERNI)
SSD:
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di RADIOTERAPIA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Aristei Cynthia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Radioterapia

Radioterapia oncologica - Elementi
Dispensa
Radioterapia stereotasica
Dispensa
Radioterapia della mammella
Dispensa
Radiobiologia
Dispensa