Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Introduzione Concetti base Distribuzioni statistiche

La Statistica

Una citazione: Giuseppe Leti

La mente umana non sa sintetizzare numericamente i risultati di

un elevato numero di osservazioni di fatti che invece percepisce

singolarmente

Cosa è la statistica?

Strumento conoscitivo atto ad analizzare in termini quantitativi un

fenomeno collettivo . . . . . .

A. Maruotti

Introduzione Concetti base Distribuzioni statistiche

La Statistica

Statistica descrittiva: Insieme di metodologie atte a descrivere,

riassumere le caratteristiche della distribuzione di una

o più variabili statistiche. L’obiettivo viene perseguito

rilevando le variabili (o caratteri) di interesse su di un

collettivo (popolazione).

Statistica inferenziale: Ha gli stessi obiettivi della statistica

descrittiva, ma tenta di perseguirli rilevando solo una

parte della popolazione. La parte (campione) viene

scelta casualmente. Questo implica (vantaggio) l’uso

dello strumento matematico del calcolo delle

probabilità . . . . . .

A. Maruotti

Introduzione Concetti base Distribuzioni statistiche

Terminologia essenziale

Unità statistica: l’oggetto elementare al quale riferiamo le singole

osservazioni.

Collettivo o popolazione: l’insieme delle unità statistiche omogenee

rispetto a una o più caratteristiche.

Carattere o variabile: la caratteristica oggetto di rilevazione di

ciascuna unità statistica (ad es. Titolo di Studio,

Reddito, Età)

Modalità del carattere: il modo con cui si presenta un carattere.

Ciascun carattere è presente in ogni unità con una

determinata modalità. . . . . . .

A. Maruotti

Introduzione Concetti base Distribuzioni statistiche

Classificazione dei caratteri

Qualitativi: le modalità esprimono un attributo, una qualità

dell’unità.

Sconnessi: non esiste un ordinamento tra le

modalità.

Ordinati: esiste un ordine naturale tra le modalità

Quantitativi: se le modalità sono numeri che esprimono una

misura o una quantità.

Discreti: le modalità sono quantità distinte

preventivamente individuabili ed

elencabili (geralmente numeri interi).

Continui: le modalità possono assumere qualsiasi

numero reale. . . . . . .

A. Maruotti

Introduzione Concetti base Distribuzioni statistiche

Relazioni ed operazioni tra modalità

Relazioni ed operazioni Tipologia di caratteri

Qualitativi Qualitativi Quantitativi

tra modalità sconnessi ordinati

Uguaglianza/Disuguaglianza v v v

Ordinamento x v v

Addizione/Sottrazione x x v

. . . . . .

A. Maruotti

Introduzione Concetti base Distribuzioni statistiche

Esempi

Qualitativi

sconnessi ordinati

Sesso Titolo di studio

Religione Grado di soddisfazione

Luogo di nascita Posizione in graduatoria

Quantitativi

discreti continui

# di figli Peso

Voto ad un esame Reddito

# pezzi prodotti Altezza

. . . . . .

A. Maruotti


PAGINE

15

PESO

126.82 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Statistica
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche per il governo e l'amministrazione
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Statistica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Maruotti Antonello.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Statistica

Distribuzione doppia, medie e varianze
Esercitazione
Normale standardizzata
Dispensa
Correlazione e regressione
Dispensa
Probabilità
Dispensa