Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Corso di Chimica Analitica della Sicurezza

Corso di Laurea Specialistica in Chimica Industriale

Campionamento di gas e vapori

valgono i principi generali illustrati nella presentazione del campionamento

di aerosol, comprese le considerazioni svolte relativamente agli strumenti

a lettura diretta; nelle slide successive vengono mostrate alcune

.

particolarità del campionamento degli aeriformi

Campionamento / aerodispersi

A. Bacaloni - Chimica Analitica 2

della Sicurezza

Campionamento / aerodispersi

La linea di prelievo per campionamento indiretto è

costituita da:

• Substrato raccolta inquinanti

• Pompa di aspirazione

• Contatore volumetrico

• Flussimetro

• Serpentina di raffreddamento

• Termometro

• Manometro

Tale tipo di apparecchiatura viene definita come

campionatore d’area o fisso

A. Bacaloni - Chimica Analitica 3

della Sicurezza

Campionamento / aerodispersi

A. Bacaloni - Chimica Analitica 4

della Sicurezza

Metodi di Campionamento

gas e vapori

Campionamento diretto:

prelievo di un volume di aria tal quale in adeguati

contenitori:

•Sacchi di plastica (Teflon, Kevlar)

•Contenitori in vetro

•Contenitori in acciaio inossidabile (canisters)

A. Bacaloni - Chimica Analitica 5

della Sicurezza

Il prelievo è istantaneo o di breve durata e conduce alla

determinazione di concentrazioni istantanee

Principali svantaggi:

•Perdita dell’inquinante in seguito a fenomeni di

adsorbimento, assorbimento, permeazione;

•Ingombro relativamente elevato

•Fragilità

•Difficolta di impiego per campionamenti personali

•Richiesta di elevata sensibilità del metodo di analisi

A. Bacaloni - Chimica Analitica 6

della Sicurezza

Campionamento indiretto:

Un volume noto di aria viene fatto fluire attraverso un

materiale in grado di trattenere gli inquinanti desiderati

(substrato di captazione)

1) Assorbimento su liquido:

Il prelievo viene effettuato mediante dei gorgogliatori nel

l’inquinante

quale il volume di aria contenente viene

aspirato e disperso in un liquido sotto forma di bollicine.

L’assorbimento può essere di tipo fisico (legge di Henry)

o chimico. A. Bacaloni - Chimica Analitica 7

della Sicurezza

2) Adsorbimento su solido:

Il volume di aria campionato viene fatto fluire

attraverso un materiale solido adsorbente contenuto

in una fiala di vetro o in un tubicino di acciaio

inossidabile (campionamento attivo).

• Il campionamento attivo e personale su adsorbente

solido costituisce ad oggi la tecnica di prelievo

maggiormente impiegata ai fini della valutazione

dell’esposizione professionale a gas e vapori.

• In alternativa la fiala contenente il substrato solido

all’aria

viene esposta ambiente ed il processo si

adsorbimento è controllato dal fenomeno della

diffusione. A. Bacaloni - Chimica Analitica 8

della Sicurezza


PAGINE

18

PESO

193.28 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Chimica analitica della sicurezza del Prof. Alessandro Bacaloni, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: il campionamento di gas e vapori; metodi di campionamento diretto e indiretto; i materiali adsorbenti; le procedure di campionamento; i campionatori passivi; la preparazione del campione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in chimica industriale
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica analitica della sicurezza e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Bacaloni Alessandro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!