Che materia stai cercando?

Analisi finanziaria di un progetto Appunti scolastici Premium

Materiale didattico per il corso di Valutazione e finanziamento dei progetti del Prof. Alessandro Cataldo all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: definizione ed obiettivi dell'analisi finanziaria e sistema integrato dei conti per l'analisi finanziaria; il calcolo del rendimento e il Valore... Vedi di più

Esame di Valutazione e finanziamento dei progetti docente Prof. A. Cataldo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ANALISI FINANZIARIA – UN QUADRO D’INSIEME

L’analisi finanziaria è:

l

’ accertamento e la valutazione dei saldi monetari netti che si de terminano attuando

l

investimento (rendimento dei fondi investiti) e conferendo un de terminato ammontare di

mezzi propri (rendimento del capitale) Rendimento

Investimento dei fondi investiti

Mezzi Rendimento

Propri del capitale

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 3

ANALISI FINANZIARIA – UN QUADRO D’INSIEME

L’analisi dei flussi di cassa è l’antecedente necessario dell’analisi economica, ed è quindi importante

che sia svolta accuratamente. Per trasformare i flussi finanziari in flussi economici occorre partire da una

previsione dei primi

Lo schema che segue mostra il sistema integrato di conti per l ’

analisi finanziaria

STATO

Investimenti

Investimenti fissi (A) PATRIMONIALE (H)

ed attività totali (E)

Spese di avviamento in Fonti di finanziamento

conto capitale (B) (F) Determinazione del

flusso di cassa netto

(L)

Capitale circolante (C) Piano finanziario (G) CONTO

Costi di esercizio (D) ECONOMICO (I)

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 4

ANALISI FINANZIARIA – TAVOLE CONTABILI

Più in dettaglio, le tabelle che seguono nelle prossime slide mostrano l’integrazione dei conti

sotto forma di una serie concatenata di quadri contabili (semplificati).

Tutta l’analisi dei progetti ruota attorno ad un confronto fra:

risorse, flussi economici o finanziari,

e

da considerare come da considerare come ritorni

investimenti generati dagli investimenti

Il primo passaggio logico è quindi la determinazione dell’investimento totale, ricostruendo

analiticamente le sue componenti

Costi di avviamento Variazione di capitale circolante netto

Investimenti fissi (C)

(B)

(A)

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 5

ANALISI FINANZIARIA – INVESTIMENTI FISSI

CONTO ESERCIZI

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Terreni

TAB. (A) Fabbricati

Investimenti fissi Impianti

….

Totale

Gli investimenti fissi spesso sono la componente maggiore degli

investimenti totali. Nella tab. A inseriamo gli esborsi monetari incrementali

sostenuti nei singoli esercizi per acquisire le immobilizzazioni.

Nella colonna relativa all’ultimo esercizio previsto sono riportate le stime

sui valori di residui (o di realizzo) degli stessi beni.

Benché, virtualmente, l’

orizzonte dell ’

investimento sia indefinito, occorre immaginare di giungere ad un

punto in cui tutte le attività e passività vengono simultaneamente liquidate. In caso di investimenti in opere

pubbliche o in attività industriali si può utilizzare la media ponderata degli anni di vita fisica delle varie

immobilizzazioni, o si può far coincidere l’orizzonte del progetto con il tempo di obsolescenza tecnica degli

investimenti caratteristici.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 6

ANALISI FINANZIARIA – COSTI DI AVVIAMENTO CAPITALIZZATI

Licenze

Brevetti

TAB. (B) Ricerche

Costi di avviamento …

Totale

Hanno natura di tutti quei costi che si sostengono in vista di

effetti che si determinano oltre l’esercizio finanziario in cui

avvengono i relativi esborsi.

ESEMPI: studi preparatori (fra cui lo stesso studio di fattibilità), costi sostenuti in fase di

implementazione, contratti per l’utilizzo di servizi, spese di formazione, spese di ricerca e

sviluppo, spese di emissione di azioni ecc.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 7

ANALISI FINANZIARIA – CAPITALE CIRCOLANTE NETTO (CCN)

Cassa

Crediti

Attivo corrente

TAB. (C) Scorte

Capitale

circolante …

Passivo corrente

Capitale circolante netto

Variazione CCN

Il capitale circolante netto è definito come la differenza fra attività correnti e passività

correnti

Questa terza componente dell’investimento può raggiungere dimensioni tali da influenzare

sensibilmente i risultati.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 8

ANALISI FINANZIARIA – CAPITALE CIRCOLANTE NETTO (CCN)

Al fine di quantificare le singole componenti del circolante occorre avere già elaborato i

dati relativi ai costi di esercizio

(deve esserne calcolata la consistenza media)

CREDITI: supponiamo che gli utenti di un certo servizio paghino a un mese. Dividendo i giorni dell’anno

CREDITI

finanziario (360) per i giorni così rilevati (30) si ottiene un coefficiente di rotazione: 360/30 = 12. Il credito

alla clientela deve quindi avere una consistenza tale da ruotare dodici volte nell’anno. Il valore delle vendite

nell’esercizio diviso per il coefficiente di rotazione fornisce l’importo cercato.

SCORTE: il procedimento è analogo, con l’accortezza di studiare le diverse scorte di sicurezza richieste

SCORTE

dalle varie fasi del processo produttivo e valorizzare le quantità in gioco ai prezzi appropriati. I valori cercati

si ottengono dividendo i fabbisogni annui (rilevabili dalla tavola dei costi di esercizio) per i coefficienti di

rotazione.

CASSA: può essere calcolata come una percentuale del circolante, oppure attraverso procedimenti più

CASSA

complessi che tengono conto delle scadenze di incasso e di pagamento nell’anno. In quest’ultimo caso è

necessario predisporre un piano di dettaglio.

PASSIVO CORRENTE: determiniamo una durata media, calcoliamo il coefficiente di rotazione,

CORRENTE

applichiamo lo stesso ai consumi annui di beni e servizi acquistati dal progetto.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 9

ANALISI FINANZIARIA – INVESTIMENTI E ATTIVITÀ TOTALI

TAB. (E) Tabb. A + B + C = investimenti totali

Investimenti

e attività Tabb. A + B + attivo corrente = attività totali

totali

gli investimenti fissi (A) + i costi di avviamento (B) + gli

investimenti

incrementi di circolante (C), costituiscono gli

totali, la grandezza chiave per molta parte dell’analisi

totali

successiva.

Le attivit à totali, differiscono dagli investimenti totali unicamente per le passività correnti:

totali

queste sono infatti sottratte al capitale circolante per il calcolo degli investimenti totali,

mentre non lo sono nella tavola delle attività, dove compariranno le sole attività correnti.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 10

ANALISI FINANZIARIA – COSTI DI ESERCIZIO

Acquisti

Personale

Servizi

TAB. (D) …

Costi di

esercizio Ammortamenti

Interessi

Totale

Nella tavola dei costi di esercizio confluiscono tutte le informazioni sugli

esborsi previsti per l’acquisto di beni e servizi che, essendo consumati

all’interno di ciascun esercizio, non hanno natura di investimento.

I costi operativi sono la somma di: costi diretti di fabbricazione, spese di

amministrazione e generali, spese di vendita e distribuzione (importi che

entrano nelle tavole per la determinazione dei flussi di cassa). )

(costi operativi + ammortamenti + interessi

I costi di esercizio sono l’insieme di

A questo punto un conto economico scalare può essere costruito contrapponendo, ai dati

sui costi di esercizio, i dati sulle previsioni di ricavi (o entrate tariffarie), le variazioni delle

scorte e i valori residui dell’ultimo anno.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 11

ANALISI FINANZIARIA – FONTI DI FINANZIAMENTO

Capitale sociale

Obbligazioni

TAB. (F)

Fonti di Mutui

finanziamento …

Totale

Lo studio del finanziamento dell’iniziativa è uno degli aspetti

chiave del progetto; all’analista dovrà investigare quale sia la

soluzione ottimale, nonostante non ci sia nessun valido criterio ex-

ante per trovare una combinazione ottimale di fonti

La tabella F deve quindi contenere ipotesi relative a: concorso di capitale sociale,

finanziamenti a lungo termine, finanziamenti a breve, crediti a lungo termine per forniture,

passività correnti, sussidi pubblici in conto capitale.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 12

ANALISI FINANZIARIA – IL PIANO FINANZIARIO E SOSTENIBILITÀ FINANZIARIA

Risorse finanziarie

Vendite

Impieghi

Costi operativi

TAB. (G)

Piano Rimborsi

finanziario Interessi

Saldo

Cassa generate + + + + + + + + +

cumulata (positiva)

Disponiamo ora di tutti gli elementi per verificare che vi sia

sempre equilibrio fra fonti e impieghi: il valore della cassa

cumulata generata non deve mai essere negativo. Tale

negativo

saldo confluisce nello stato patrimoniale tra le attività.

La differenza fra i flussi in entrata e uscita mostrerà anno per anno un deficit o un surplus che

verrà cumulato in un conto speciale delle attività correnti.

© 2011 Valutazione e finanziamento dei progetti Pagina 13


PAGINE

25

PESO

672.72 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Valutazione e finanziamento dei progetti del Prof. Alessandro Cataldo all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: definizione ed obiettivi dell'analisi finanziaria e sistema integrato dei conti per l'analisi finanziaria; il calcolo del rendimento e il Valore Attuale Netto (VAN); il Tasso di Rendimento Interno (TIR); i reimpieghi.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in analisi economica delle istituzioni internazionali
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Valutazione e finanziamento dei progetti e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Cataldo Alessandro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Valutazione e finanziamento dei progetti

Metodi di capital budgeting
Dispensa
Contabilità economico - patrimoniale
Dispensa
Fondi di Ricchezza Sovrana - Pasca di Magliano
Dispensa
Matematica finanziaria - Consiglio
Dispensa