Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Analisi dei Costi - a.a. 2010/2011 Federica Balluchi

IL PUNTO DI PAREGGIO:

metodo grafico

Il punto di pareggio può

essere individuato anche

graficamente dall’intersezione

tra la retta dei costi totali e

quella dei ricavi totali.

16

IL PUNTO DI PAREGGIO:

metodo grafico

Costi RT = p x Q

Ricavi CT = CF + v x Q

RT = CT CVT = v x Q

CFT

Q Q

*

17

IL PUNTO DI PAREGGIO:

metodo grafico

Costi

Ricavi RT

Profitto

CT

Margine di contribuzione

RT = CT Costi fissi CV

CF Costi variabili = v . Q 1

Q Q Q

* 1

18

Facoltà di Economia - Parma 6

Analisi dei Costi - a.a. 2010/2011 Federica Balluchi

IL PUNTO DI PAREGGIO:

l’utile obiettivo

Il modello può essere utile per

determinare quale dovrà

essere il livello di vendite in

termini di quantità (Qo) o di

valore (RTo) al fine di

conseguire un utile obiettivo

(Uo). 19

IL PUNTO DI PAREGGIO:

l’utile obiettivo (graficamente)

Costi RT

Ricavi Area di

profitto CT

U

RT = CT P

Area di

perdita Q

Q Q Q

*

1 2

20

IL PUNTO DI PAREGGIO:

l’utile obiettivo (matematicamente)

Uo = RT – CT

= RT – CV – CF

= (p x Qo) – (v x Qo) – CF

= Qo (p - v) – CF

Uo + CF = Qo (p - v)

Qo = (Uo + CF) / (p - v)

21

Facoltà di Economia - Parma 7

Analisi dei Costi - a.a. 2010/2011 Federica Balluchi

IL PUNTO DI PAREGGIO:

l’utile obiettivo (matematicamente)

Qo = (Uo + CF) / (p - v)

p x Qo = p x (Uo + CF) / (p - v)

RT = (Uo + CF) x p / (p - v)

RT = (Uo + CF) / [(p - v) / p]

RT = (Uo + CF) / [1 - v/p]

RT = (Uo + CF) / (1 - β)

22

IL PUNTO DI PAREGGIO:

l’utile obiettivo (matematicamente)

Considerando le imposte sul

reddito:

Un = Ul – Ul x t

= Ul (1 - t)

Ul = Un / (1 - t)

Qo = [(Un / (1 - t)) + CF] / (p - v)

23

L’ANALSI DI SENSIBILITA’

Il modello della breakeven analysis

può essere utile per prendere

decisioni relative a:

il prezzo;

� il volume;

� l’entità dei costi fissi;

� il costo variabile unitario.

� 24

Facoltà di Economia - Parma 8

Analisi dei Costi - a.a. 2010/2011 Federica Balluchi

L’ANALSI DI SENSIBILITA’

E’ possibile pertanto analizzare la

“sensibilità” del risultato rispetto a

quelle variabili e porsi domande del

tipo:

“cosa succede se il prezzo aumenta?”

� “cosa succede in conseguenza ad una

� riduzione dei costi variabili?”

“cosa succede se aumenta la

� produzione?” 25

L’ANALSI DI SENSIBILITA’

Profitto

addizionale Profitto

addizionale

Qv Qv

1. Aumento prezzo 2. Riduzione costi variabili

26

L’ANALSI DI SENSIBILITA’

Profitto

addizionale

Profitto addizionale Qv Qv Qv'

3. Riduzione costi fissi 4. Aumento volumi

27

Facoltà di Economia - Parma 9


PAGINE

10

PESO

847.17 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

L'appunto sull'analisi Costi-Volumi-Risultati inizia considerando l'utilità della breakeven analysis, la determinazione dei costi totali, dei costi unitari, dei ricavi totali e come si arriva al punto di pareggio attraverso il metodo matematico e il metodo grafico. Inoltre il punto di pareggio consente di determinare l'utile obiettivo.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e management
SSD:
Università: Parma - Unipr
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Analisi dei costi e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Parma - Unipr o del prof Balluchi Federica.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Analisi dei costi

Contabilità analitica - Costi, basi e profittogramma
Esercitazione
Analisi dei costi - ABC, configurazione di costo, centri di costo
Esercitazione
Analisi dei costi - Margine di contribuzione
Esercitazione
Activity based costing
Dispensa