Che materia stai cercando?

Aixen - Provence, approccio strutturale Appunti scolastici Premium

Materiale didattico per il corso di Psicologia sociale della prof.ssa Silvia Poti, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: l'approccio strutturale di Aixen - Provence; il nucleo figurativo e il nucleo centrale; gli elementi periferici; la zona muta delle rappresentazioni.

Esame di Psicologia sociale docente Prof. S. Potì

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Nucleo figurativo

• Moscovici (1961) introduce il concetto di “nucleo

figurativo”: con il processo di oggettivazione,

dalla teoria scientifica si passa a un “modello

figurativo” o “nucleo figurativo”: una

schematizzazione basata su alcuni elementi

selezionati decontestualizzati

• Il nucleo è semplice, concreto e coerente con la

cultura e le norme sociali vigenti

Nucleo centrale

• Il nucleo centrale è la componente non negoziabile

che determina il significato e l’organizzazione della r.s.

• Funzioni del nucleo:

▫ Stabilizzatrice

▫ Generatrice

▫ Organizzatrice

• Proprietà degli elementi contenuti nel nucleo:

▫ Salienza quantitativa

▫ Necessità qualitativa

Gli elementi periferici

▫ Fanno “generalmente” parte della r.s.

▫ Garantiscono la flessibilità della r.s

▫ Permettono l’integrazione dell’eterogeneità dei

contenuti e dei comportamenti

▫ Permettono l’evoluzione della r.s.

NUCLEO CENTRALE SISTEMA PERIFERICO

PERMETTE L’INEGRAZIONE

DELLE ESPERIENZE E

LEGATO ALLA MEMORIA STORIE INDIVIDUALI

COLLETTIVA E ALLA STORIA SOSTIENE L’ETEROGENEITA’

DEL GRUPPO DEL GRUPPO

DEFINISCE L’OMOGENEITA’ MALLEABILE

DEL GRUPPO PERMETTE LE

STABILE, COERENTE, RIGIDO CONTRADDIZIONI

RESISTENTE AL EVOLUTIVO

CAMBIAMENTO SENSIBILE AL CONTESTO

POCO SENSIBILE AL PERMETTE L’ADATTAMENTO

CONTESTO ALLA REALTA’ CONCRETA

GENERA IL SIGNIFICATO PERMETTE LA

DELLA RAPPRESENTAZIONE E DIFFERENZIAZIONE DEL

DETERMINA LA SUA CONTENUTO

ORGANIZZAIZONE PROTEGGE IL SISTEMA

CENTRALE

La zona muta delle rappresentazioni

• I ricercatori della scuola strutturale si sono

interessati ad una questione: quando una

popolazione si sperime, possiamo pensare che

formuli realmente e completamente la propria

opinione e rappresentazione? Le

rappresentazioni che vengono rilevate sono reali,

complete e autentiche?

• Potrebbe esistere una “zona muta” delle

rappresentazioni, legata al funzionamento

dell’espressione di una rappresentazione.


PAGINE

12

PESO

379.23 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in sociologia
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicologia sociale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Potì Silvia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicologia sociale

Dialogicità e conoscenza
Dispensa
Psicologia sociale - Evoluzione
Dispensa
Psicologia sociale - approcci
Appunto
Appunti Storia
Appunto