Test Medicina Cattolica 2018: domande e punteggio

lucy.t.997
Di lucy.t.997

Il test d’ammissione di medicina all’Università Cattolica è sempre più vicino: la data x è fissata per il 27 marzo 2018. Ormai dovreste essere a buon punto con la vostra preparazione, ma vi siete chiesti che tipo di domande potreste trovare? Noi di Skuola.net vogliamo venirvi incontro: ecco tutte le informazioni utili da sapere prima di affrontare quest’importante prova.

Test Medicina Cattolica 2018: domande e argomenti delle prova

L’esame consiste in una prova scritta di 120 domande a risposta multipla che presentano cinque opzioni di risposta. Voi dovrete selezionarne una soltanto, quella che vi sembrerà giusta, ovviamente entro il tempo previsto per la prova che è di 120 minuti. Le domande saranno di diverso argomento e toccheranno più ambiti, e saranno così suddivise:

- 70 quesiti di ragionamento logico e logico-matematico;

- 30 quesiti di cultura scientifica;
- 5 quesiti di cultura generale;
- 5 quesiti di conoscenza della lingua inglese;
- 10 quesiti di cultura religiosa.

Le domande riguardanti l’ambito scientifico sono la new entry di quest’anno, e in questi 30 sarà presente un’ulteriore divisione: 10 quesiti di Biologia, 10 quesiti di Chimica, 10 quesiti di Fisica.
Inoltre ricordiamo a tutti i candidati che per le domande di cultura religiosa è possibile trovare un elenco dei siti consigliati sul sito dell’Univesità Cattolica.

Come verranno valutati i test?

Per la valutazione della prova è previsto il seguente criterio:

- 1 punto per ogni risposta esatta;
- -0,25 punti per ogni risposta errata;
- 0 punti per ogni risposta non data (omessa).

In caso di parità nella graduatoria finale, si andranno ad analizzare le risposte esatte date dai candidati. Il punteggio più alto andrà quindi assegnato allo studente che ha risposto al maggior numero di domande esatte nel ragionamento logico e logico-matematico, poi si passerà ad analizzare, in sequenza, le risposte corrette di cultura scientifica, cultura generale, conoscenza della lingua inglese e cultura religiosa. E se sarà riscontrata ulteriore parità, sarà premiato lo studente anagraficamente più giovane.

Un post condiviso da Skuola Net (@skuolanet) in data:


E i risultati?

Tutto questo processo di valutazione servirà per arrivare alle graduatorie finali, che saranno disponibili dal 9 aprile 2018 sul sito dell’Università Cattolica. Inoltre tutti gli studenti potranno visionare i loro test tramite la registrazione e l’accesso al sito dell’università, inserendo il proprio Codice Fiscale come username e il numero identificativo del bollettino MAV come password.

Lucilla Tomassi
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite della Skuola Tv? Segui i nostri aggiornamenti e lo scoprirai!

12 dicembre 2018 ore 16:30

Segui la diretta