Droga e bullismo, un sms per chiedere aiuto

Lorena Loiacono
Di Lorena Loiacono

 sms per denunciare per bullismo e droga a scuola

Il servizio è stato presentato ieri e sarà attivo entro un mese. La Telecom renderà noto il numero e partirà la collaborazione con le prefetture di tutta Italia. Una manovra, quella presentata dal ministro dell’interno Angelino Alfano in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico, che mira a scardinare possibili casi di violenza e delinquenza presso le scuole.

TROPPE MORTI –Sarà possibile “mandare un sms – ha spiegato il titolare del Viminale - per denunciare spacciatori e bulli nei pressi delle scuole. Non dimentichiamo che negli ultimi 4 anni 12 studenti sono morti per droga e 2 suicidi sono stati attribuiti al bullismo". Un allarme sociale, su cui correre ai ripari. A rivelarlo sono anche i dai di Skuola.net che, in un sondaggio su 2500 ragazzi tra 11 e 19 anni, h evidenziato come il bullismo sia diffuso tra i giovani e dilaghi anche in rete.

SOS BULLISMO - Per 4 ragazzi su 5 gli episodi di bullismo e cyberbullismo, quella forma strisciante di violenza e minacce che viaggia online spesso sui social network, sono sempre più frequenti e gravi. Infatti il 40% degli intervistati ha assistito almeno una volta a un atto di bullismo, mentre 3 ragazzi su 5 dichiarano di conoscere qualcuno preso di mira a scuola e sui social. L’80% dei ragazzi considera il bullismo e il cyberbullismo due fenomeni dilaganti e sempre più preoccupanti e 1 su 4 confessa di avere paura di essere personalmente preso di mira in qualsiasi momento. Il disagio di questi ragazzi potrebbe derivare dal fatto che una buona parte di loro ha assistito ad atti di bullismo. Sono circa 2 su 5 a dichiararlo, di cui il 20% confessa che è successo più volte.

ALLARME DROGA IN CLASSE- Non solo bullismo, a spaventare il Viminale è anche il dilagante uso di droghe. Dai dati a disposizione di Skuola.net, rilevati su un campione di 1500 studenti tra gli 11 e i 25 anni, emerge infatti che Il 27% dei ragazzi afferma tranquillamente che lui o un suo amico ha fumato uno spinello anche tra i banchi di scuola. E 1 studente su 5 ha fatto uso almeno una volta di droghe leggere e qualcuno non si è fatto scrupoli a fumarle nemmeno tra i banchi di scuola. Dei fruitori di Cannabis, Hashish e Marijuana, il 30% afferma di aver iniziato solo per provocazione.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta