Smartphone in classe, sì della ministra: linee guida in arrivo

redazione
Di redazione

Arriva lo smartphone in classe per aiutare l'apprendimento

Se l'inizio della scuola ti mette di cattivo umore, ecco una bella notizia che potrà magari migliorarti la giornata e che sicuramente influenzerà il tuo percorso scolastico. Di cosa stiamo parlando? Semplice del fatto che, come dichiarato dalla Ministra Valeria Fedeli al quotidiano "La Repubblica.it", potrai portare con te il tuo smartphone in classe! Si hai capito bene ma questo non vuol dire che potrai usarlo per mandare WhatsApp o pubblicare foto su Instagram, sarà uno strumento in più per aiutarti ad apprendere. Scopri di più!

Una commissione pronta a redigere le linee guida

"Li vedo e li frequento, i ragazzi. E so che non si può continuare a separare il loro mondo, quello fuori, dal mondo della scuola". Con queste parole la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli ha spiegato come lo smartphone, ormai indispensabile per i giovani, entrerà in classe. "Da venerdì prossimo - ha poi continuato la Fedeli - una commissione ministeriale s'insedierà per costruire le linee guida dell'utilizzo dello smartphone in aula. Entro breve tempo avrò le risposte e le passerò con una circolare agli istituti".

Lo smartphone come strumento di apprendimento

Secondo la Ministra, lo smartphone è "uno strumento che facilita l'apprendimento, una straordinaria opportunità che deve essere governata". Potrai quindi portare tra i banchi il cellulare ma dovrai iniziarlo a considerare como "un nuovo strumento didattico" come ha precisato la Ministra. "Se guidato da un insegnante preparato, e da genitori consapevoli, quel ragazzo può imparare cose importanti attraverso un media che gli è familiare: internet". Insomma, avrai un compagno in più nei prossimi mesi!


Federico Ranaglia
Commenti
Consigliato per te
Come affrontare un'interrogazione senza aver studiato
Skuola | TV
Open Day Carlo Bo: scopri tutte le novità e gli sbocchi professionali!

Non perdere lo streaming dell'Open Day Carlo Bo dalla sede di Milano. Una mattina dedicata all'offerta formativa e agli sbocchi professionali. Scopri come diventare mediatore linguistico.

18 novembre 2017 ore 09:30

Segui la diretta