Maltempo e scuole chiuse: i sindaci diventano i nuovi eroi degli studenti

lucy.t.997
Di lucy.t.997

A causa del maltempo che dall'inizio di questa settimana si sta abbattendo sull'Italia, la protezione Civile ha diramato in molte zone l’allerta meteo di intensità variabile a seconda delle situazioni. E proprio per questo molti sindaci hanno annunciato, tra domenica sera e lunedì sera, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Ebbene, tra polemiche e commenti a sostegno del loro operato, chi sembra più grato sono proprio gli studenti, che hanno eletto i sindaci come loro nuovi eroi.


Roma: la sindaca appoggiata dagli studenti

La sindaca Raggi, nella serata di domenica, aveva pubblicato sulla sua pagina facebook un lungo post in cui disponeva la chiusura delle scuole. Le polemiche dei genitori e dei cittadini arrabbiati non si sono fatte attendere. Ma non sono mancati i commenti positivi, quasi tutti però (guarda caso) da parte degli studenti. Sotto al suddetto post si potevano leggere infatti commenti divertenti e scanzonati come “Virginia una di noi” oppure “quando fai ste cose sei più bella de mi madre”; “Niente interrogazione di storia”, esultava un terzo studente. Ma qualcuno è andato oltre, lanciando all'indirizzo della prima cittadina vere e proprie dichiarazioni d'amore, come: “te amo tanto, ma solo quando fai così”. Una decisione che, a posteriori, si è tradotta anche in un'ottima iniziativa elettorale, visto che molti hanno commentato anche con “l’anno prossimo ti voto”. Molte anche le richieste, poi esaudite, che esortavano la sindaca a mantenere lo stop della didattica per più giorni: “A Virgì chiudile pure martedì che c’ho la verifica di latino e storia”. Tra i tanti commenti c’è spazio anche per un’ironia più marcata: “Rega l’ha chiuse perché non ci stavano abbastanza motoscafi messi a disposizione del Comune” e “Però mo devo restituire la canoa”.

Il sindaco Giorgio diventato Re

Ma qualcuno è riuscito a far anche di meglio della Raggi. Il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, è diventato più di un eroe per gli studenti del comune vicino Napoli; quasi un santo. Infatti, dei piccoli geni della comicità e della grafica lo hanno addirittura incoronato Re e Santo, in dei fotomontaggi diventati rapidamente virali sui social. Tutto ciò è ovviamente cominciato quando Zinno ha deciso di chiudere le scuole, provocando ilarità e gioia in tutti gli studenti. Anche qui, oltre ai meme, decine di commenti sotto il post su facebook in cui annunciava lo stop delle lezioni. Tra i tanti troviamo “P piacere pure mercoledì!”, “Ma tu si nu drag quand vuo nu cafe assiem nu bacj ammor mj”, “Sij o nummr unn” e l’immancabile “Giorgio zinno uno di noiii”.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta