Il tuo prof preferito sarà il più bravo d'Italia?

concorso per prof

Un premio al tuo prof preferito: con un video, il ministro dell'Istruzione ha annunciato l'istituzione di un premio nazionale degli insegnanti sulla stregua del ‘Global Teacher Prize’, che ha proclamato nei giorni scorsi il prof più bravo del mondo.

Guarda il video del ministro

UN PREMIO AL PROF PIU' BRAVO DI ITALIA - “Gli insegnanti hanno un ruolo determinante. Il loro compito è la missione più speciale: quella di educare le nuove generazioni a contribuire ad una società migliore”, ha sottolineato il Ministro. Per questo, prosegue, “istituiremo in Italia, il nostro Premio nazionale, che si collegherà ai principi che abbiamo inserito nella riforma 'Buona Scuola': l'innovazione didattica, la valutazione, la premialità, la necessità di una formazione continua, che è un diritto più che un dovere di tutti coloro che entrano in classe ogni mattina e che hanno nelle loro mani la responsabilità di accompagnare il processo di crescita non solo culturale, ma soprattutto interiore di quelli che diventeranno i cittadini di domani".

CANDIDA IL TUO PROF PREFERITO - Il Premio nazionale nasce dal Memorandum di Intenti siglato con la Varkey Foundation, che ogni anno organizza il Global Teacher Prize, il "Nobel" per gli insegnanti di tutto il mondo che quest’anno ha avuto fra i 50 finalisti anche la prof italiana Barbara Riccardi. Le candidature per il Premio Italiano voluto dal Miur saranno aperte in primavera: proprio tu potrai candidare il tuo prof preferito, perché tra chi può indicare il nome di un prof ci sono non solo la comunità scolastica e le famiglie, ma anche gli studenti. Una commissione indipendente di esperti di alto livello, individuata dal Miur e dalla Fondazione, sceglierà i 5 vincitori, che riceveranno un budget (50.000 euro al primo, 30.000 agli altri 4) da utilizzare esclusivamente per realizzare progetti all’interno delle loro scuole. I 5 docenti parteciperanno al Global Teacher Prize 2017 a cui si potrà comunque accedere anche senza aver preso parte all’edizione nazionale.

LA PIU' BRAVA D'ITALIA - Il ministro ha fatto personalmente le congratulazioni alla finalista italiana del Global Teacher Prize 2016: “Concludo congratulandomi veramente e sentitamente con tutti quegli insegnanti, migliaia, che in tutto il mondo hanno aderito a questa edizione del Global Teacher Prize. Anche la nostra candidata italiana ha avuto un ottimo risultato e quindi va anche a lei il mio pensiero. Ma soprattutto il mio pensiero va a tutta la comunità degli insegnanti italiani che dal prossimo anno avranno anche questa occasione per dimostrare il loro attaccamento, la loro dedizione quotidiana alla scuola e quindi allo sviluppo di una società migliore”, chiude Giannini.

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta