Pagelle elettroniche: da settembre obbligatorie

 pagelle e iscrizioni elettroniche da settembre 2012

In questi mesi si è parlato molto dell’addio alla pagella e alle iscrizioni cartacee e quelle che fino a ieri erano solo parole, da settembre diventeranno realtà. Infatti, dal prossimo anno scolastico 2012/2013 le pagelle e le iscrizioni dovranno essere effettuate unicamente on line. Questo è uno dei provvedimenti emersi dalla Spending Review approvata la scorsa settimana e che dovrebbe aiutare il sistema scolastico a limitare gli sprechi economici.

ISCRIZIONI ON LINE – Infatti, effettuare le iscrizioni e consegnare le pagelle sul web eviterebbe tutte quelle spese che fino ad ora erano destinate alla carta e alla manodopera e che gravavano sulle famiglie nel momento in cui le scuole richiedevano i ben noti contributi scolastici. Quindi dall'anno prossimo le famiglie avranno un pensiero in meno e se una delle loro preoccupazioni maggiori è quella di non sapersi destreggiare nell’utilizzo di Internet, rassicurateli del fatto che per iscrivervi agli anni scolastici successivi non servirà essere dei geni informatici. Infatti, basterà:

- accedere alla homepage del Miur;
- cliccare l’icona Scuola in chiaro;
- cercare la scuola interessata;
- scaricare e compilare il modello di iscrizione nella sezione Didattica - Iscrizioni della scuola individuata;
- avviare la procedura di iscrizione cliccando su Iscrizioni on line e seguendo una procedura guidata.

PAGELLE ON LINE – Per quanto riguarda questo punto i vostri genitori saranno facilitati. Infatti, per ricevere la vostra pagella non dovranno fare nulla se non entrare sul sito della vostra scuola o, ancora meglio, nella loro mail. Infatti, gli istituti scolatici provvederanno a inviare la vostra pagella, che ha la stessa validità legale della cartacea, direttamente per posta elettronica o, alla peggio, la pubblicheranno sul loro sito web.

PERDITA RAPPORTO PROF – GENITORI? – Una delle polemiche da sempre ruotano intorno alle pagelle elettroniche, è la perdita del rapporto genitori - docenti. In realtà, non è molto credibile il fatto che i prof non effettuino più colloqui con le famiglie, così come non è credibile che queste non chiedano più di incontrare gli insegnanti. Invece, un punto a sfavore della rivoluzione della scuola 2.0 è che non tutti i genitori hanno grande dimestichezza con il web, ma lì dove imparare risulti proprio impossibile, la famiglie potranno sempre richiedere alla scuole di ricevere le pagelle in formato cartaceo.

ADDIO AI BLUFF – La brutta notizia arriva per gli studenti che a scuola non brillano per i loro ottimi voti. Infatti, oltre al fatto che i genitori riceveranno on line le vostre pagelle, a complicarvi la vita ci sarà il fatto che anche i registri e le comunicazioni alle famiglie viaggeranno su Internet. Perciò, o dite già da ora addio ai tradizionali sistemi per nascondere assenze e brutti voti o, in alternativa, potrete sempre inventarne di nuovi.

E a te piacerebbe ricevere tutte le comunicazione scolastiche sul web?

Daniele Grassucci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta