Terza media: come prepararsi al passaggio alle superiori

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni
Terza media: come prepararsi al passaggio alle superiori

La terza media rappresenta un momento molto particolare della vita di uno studente. Si pensa di avere tanto tempo per decidere, e invece in un batter d’occhio ci si ritrova a gennaio e febbraio che bisogna prendere una decisione più importante che si può fare a questa età, quella che potrebbe influenzare il resto della tua vita: quale scuola superiore frequentare?

Sentirsi un po’ confusi durante i primi mesi di terza media, è del tutto normale. Si tratta di attraversare una fase importantissima che tutti hanno vissuto: è il momento di diventare grandi
C’è ancora un po’ di tempo per questo, ma è di gran lunga preferibile cominciare a prepararsi e farsi qualche domanda, almeno per arrivare a fare una scelta in modo oculato e non vivere questo passaggio come un trauma.

Ecco qualche suggerimenti per prepararsi ad affrontare la scelta delle superiori senza subire troppo il cambiamento.

1. Scegli la scuola migliore per te!


La prima cosa che bisogna sapere, quando si è procinto di scegliere la scuola superiore da frequentare per i prossimi anni, è che non esiste una scuola migliore in assoluto… esiste la scuola migliore per te!

Bisogna pensare con la propria testa, ma anche ascoltare prof e genitori non fa di certo male.

In questi primi mesi di terza media, concentrati su te stesso e sulle tue capacità: quali sono le materie in cui vai meglio? Per quali materie sei più portato?

Cerca di comprendere appieno quali sono i tuoi interessi e perché no, proiettati anche nel futuro: cosa vuoi fare da grande?

Un consiglio spassionato? Nella scelta, evita gli istituti in cui ci sono diverse materie in cui finora non sei andato troppo bene, potrebbero non essere le scuole per te e darti tanto tanto filo da torcere.

Confrontati con i tuoi genitori ed i tuoi professori. Non deve essere una scelta che si prende da soli, anzi… chi ti conosce meglio di loro? Ascolta i loro suggerimenti, non ti farà male parlare con loro, anche se la decisione finale spetta sempre e sola a te, loro sanno cosa potrebbe essere il meglio per te.

2. Pensa positivo


Il cambiamento porta sempre a una crescita e qualcosa di positivo, se vissuto nel modo giusto, in questo ultimo anno di scuola media, non abbatterti al solo pensiero di doverla lasciare, pensa positivo.
Affronta tutto al massimo delle tue forze e sfrutta questi mesi per decidere al meglio.
Se farai una scelta con serenità e senza sentire troppo le pressioni , vedrai che sceglierai la scuola giusta e vivrai questo periodo senza stress.

3. Non farti influenzare dai tuoi compagni.


In questi primi mesi di terza media, sicuramente spesso, con i tuoi compagni avete pensato al vostro futuro. Se ne sarà parlato durante le ore di lezione con i prof o durante le ore di buco, o durante le giornate di orientamento alla scelta.

Confrontarsi con gli amici che si trovano a condividere con te questo stesso momento, ti aprirà la mente. Ascoltali, ma non farti influenzare più di tanto. Ognuno deve fare la scelta in base alle proprie caratteristiche e ciò che è più adatti per i tuoi compagni potrebbe non esserlo per te.

Hai paura di non incontrare più il tuo migliore amico? Per essere amici non c’è bisogno di condividere la stessa classe, anzi… andando in scuole diverse avrete la possibilità di avere nuovi spunti su cui parlare e in più di allargare la vostra cerchia di conoscenze.

4. Non scegliere la scuola in base alla vicinanza


Qualunque cosa tu stia in procinto di valutare, evita di scegliere le scuola superiore solo perché è vicino casa per raggiungerla devi solo attraversare la strada. Si tratta del tuo futuro e quindi soffermati di più su tutta un’altra serie di fattori: la tua predisposizione per alcuni istituti, la qualità degli insegnanti, la possibilità di apertura di una carriera. Insomma, si tratta del tuo futuro. Non essere pigro, qualche sacrificio adesso, ti porterò innumerevoli benefici in futuro, fidati.

5. Scopri di più su di te


Se questo periodo pre-scelta della scuola superiore, non ti fa proprio stare tranquillo e parlare con prof e genitori ti mette ancora più confusione in testa, potresti valutare di farti aiutare da qualcuno che sia più esperto di loro. Farsi seguire nei compiti da un insegnante privato, è la soluzione migliore per questo momento. Mentre svolgi i tuoi compiti quotidiani, confrontati con lui. Magari ci sono delle materie che pensi che non siano proprio per te, invece hai solo qualche lacuna da recuperare e un diverso metodo di insegnamento potrebbe farti scoprire una nuova passione ed affrontare anche interrogazioni e compiti in classe con molta più serenità: la cosa più importante in questo momento.

>>> Preparati alla scelta della scuola superiore. Cerca un insegnante per orientarti!

Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017