IeFP: giovani vogliono lavorare nella ristorazione

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

aumento di iscritti ai percorsi di IeFP, Skuola.net aiuta a capirne di più

Tempo di iscrizioni online e sono ancora diversi gli studenti di terza media indecisi su cosa fare dopo il diploma. Per questo Skuola.net ha deciso di dar loro una mano con l’orientamento e, dopo aver parlato di licei, tecnici e professionali, oggi è la volta dell’IeFP. Infatti, proprio ieri è uscito l’ultimo rapporto basato sui dati Isfol e Miur riguardante l’Istruzione e Formazione Professionale che ha rivelato qualche sorpresa.

TUTTI SCELGONO L’IeFP

- Prima di tutto, l’aumento impressionante di iscritti ai corsi. Nel 2012/2013 sono arrivati a quota 300mila, con un incremento del 18% rispetto all’anno precedente. La maggior parte degli iscritti ha 14 anni di età, il che dimostra che l’IeFP è la sua prima scelta dopo le scuole medie.

IeFP, QUESTA SCONOSCIUTA

- Ma cos’è l’IeFP? Si tratta di percorsi di istruzione e Formazione Professionale che si articolano in corsi triennali o quadriennali, finalizzati al conseguimento di qualifiche e diplomi professionali riconosciuti e spendibili a livello nazionale e comunitario, realizzati da strutture formative accreditate dalle Regioni. Se avete sempre avuto talento per i lavori manuali, se vi è sempre piaciuto “mettere le mani in pasta”, imparare un mestiere mettendo in pratica ciò che avete imparato in teoria, sappiate che l’IeFP inserisce i ragazzi nel mondo del lavoro facendo fare loro esperienza sul campo. Infatti, prevede diverse ore di stage, tirocini e formazione in laboratorio.

IeFP
Percorsi triennali
Percorsi quadriennali

I CORSI PREFERITI

- L’aumento di iscritti in così poco tempo probabilmente è un segnale di volontà dei ragazzi di uscire dalla crisi che li vede sempre più protagonisti di un futuro incerto e precario. Infatti, tramite l’IeFP vengono orientati immediatamente verso il mondo del lavoro imparando precocemente un mestiere che li aiuterà a trovare un impiego dopo aver ottenuto la qualifica. I percorsi triennali preferiti dai ragazzi nel 2012/2013 sono stati nell’ordine:

1. Operatore della ristorazione
2. Operatore del benessere
3. Operatore elettrico
4. Operatore meccanico
5. Operatore amministrativo – segretariale
6. Operatore ai servizi di promozione e accoglienza
7. Operatore alla riparazione dei veicoli a motore
8. Operatore grafico
9. Operatore elettronico

Invece i primi cinque percorsi quadriennali preferiti dai ragazzi, sempre in relazione all’anno 2012/2013, sono stati:

1. Tecnico di cucina
2. Tecnico dell’acconciatura
3. Tecnico dei trattamenti estetici
4. Tecnico dei servizi di impresa
5. Tecnico elettrico

AL NORD IL MAGGIOR NUMERO DI ISCRITTI

- Ma dove si registra il maggior numero di iscritti? Il Nord nell’ultimo trienni vince su Centro e Sud Italia, all’ultimo posto. Tanto che la Regione dove i ragazzi hanno scelto in maggior misura l’IeFP è la Lombardia, con circa 52mila iscritti. Nonostante questo, un gran numero di iscrizioni nel 2012/2013 lo hanno raggiunto anche Sicilia, Campania e Lazio. All’ultimo posto, Valle D’Aosta e Molise con soli 643 e 795 iscritti. Di questi dati, certo, bisogna tener conto anche di altri fattori come la popolosità delle diverse Regioni e il numero di corsi attivi in ognuna di queste, ma ciò non toglie che questi siano testimonianza di come sempre più i giovani decidano di orientarsi al mondo del lavoro in tenera età per far fronte ai problemi di disoccupazione giovanile che stiamo vivendo negli ultimi anno.

E tu hai mai pensato di scegliere un percorso IeFP? Quale ti piacerebbe intraprendere?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta