Iscrizioni online: al via dal 3 al 28 febbraio

miur ritardo iscrizione online

Conferma dal Ministero: le iscrizioni alle scuole superiori saranno possibili dal 3 al 28 febbraio 2014. Con un novità rispetto agli anni passati comunicata nella circolare ministeriale del 7 gennaio: le famiglie potranno effettuare la registrazione anagrafica sul sito del Miur a partire già dal 27 gennaio prossimo. Anche quest'anno la procedura sarà online, ma con un po' di ritardo rispetto all'anno scorso quando le iscrizioni si sono aperte la notte del 21 gennaio 2013 e sul sito del Miur è sceso il caos telematico. Ma niente panico: per le famiglie questo piccolo ritardo non causerà nessun problema.

IL RITARDO RISPETTO ALL'ANNO SCORSO

– La comunicazione ministeriale ha reso noto oggi che dal 3 al 28 febbraio sarà possibile iscriversi online, presso il portale del Miur dedicato, alla scuola superiore scelta. A far slittare le iscrizioni online sono state le procedure preparatorie delle scuole, che finiranno il 31 gennaio. Questo ha significato che, per dare il via alle iscrizioni, il Miur è dovuto necessariamente andare oltre questa data, in ritardo rispetto all’anno scorso, quando le famiglie potevano iscrivere i loro ragazzi già dalla notte del 21 gennaio 2013. L'allungamento dei tempi deriva dall'invio dei dati da parte delle Regioni. Fonti ministeriali sostengono che una volta che le Regioni consegneranno i decreti, si stringeranno i tempi. Sono a buon punto Lazio e Piemonte, regioni con alto numero di scuole.

REGISTRAZIONE, ECCO LA NOVITA’

- Nella circolare pubblicata il 7 gennaio si trova una novità nella procedura: la registrazione delle famiglie sul portale del Miur da effettuare una settimana prima dell’inizio delle iscrizioni. L’intento è evitare di sovraccaricare il sistema durante il periodo delle iscrizioni. L’anno scorso, infatti, nella notte del 21 gennaio, il caos si è abbattuto sul portale del Miur: questo perché le famiglie, preoccupate di non trovare posto nella scuola scelta, si sono precipitate a iscrivere i ragazzi nei primissimi giorni, causando non pochi problemi tecnici. Ora, anticipando la registrazione rispetto all’iscrizione, ci si aspetta che le procedure siano più veloci, ma anche chi si è registrato l’anno scorso deve ricordarsi di ripetere la registrazione.

NESSUN CLICK-DAY

L’emergenza – tilt dell'anno scorso è stata motivata, tra le altre cose, dalla convinzione di sbaragliare la concorrenza sul tempo. In realtà questa è una falsa credenza, perché non esistono posti ‘speciali’ per chi arriva prima, ma tutte le iscrizioni sono sulle stesso piano, dalla prima all’ultima, e i criteri di scelta variano a seconda del regolamento scolastico (ad esempio la vicinanza all’istituto). Detto questo, è generalmente raccomandabile non ridursi all’ultimo minuto per poter fronteggiare ogni imprevisto, anche di carattere personale. Per il resto, il ritardo per le iscrizioni di quest’anno verosimilmente non comporterà una riduzione del tempo disponibile per iscriversi, che l’anno scorso è stato di 6 settimane concludendosi con la fine di febbraio: aspettiamo nuove dal MIUR ma niente paura, tutti i ragazzi saranno messi in condizione di potersi iscrivere a scuola.

E tu sei pronto per iscriverti alla scuola superiore? Visita la nostra sezione Orientamento!

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta