5 tecniche scientifiche che aiutano a studiare meglio

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni

5 tecniche scientifiche che ti aiuteranno a studiare meglio

Non importa che tu sia uno studente delle medie, delle superiori o universitario, il problema dello studio è comune a tutti. Arrivare preparato il giorno di una verifica o di un esame non sempre è facile, soprattutto se il tuo metodo di studio fa un po' acqua da tutte le parti. Se non sai proprio risolvere questo problema, ecco 5 ottimi consigli per un metodo di studio efficace che ti farà fare bella figura con il tuo prof. E se non ti convincono, noi di Skuola.net abbiamo la soluzione giusta per te!

>>> Bisogno di Ripetizioni? Trova il tutor perfetto per te! +30.000 insegnanti certificati Skuola.net


5.Chiudi il libro!

Nel 2009 uno studio pubblicato sulla rivista Psychological Science consigliava, dopo aver letto e compreso il contenuto degli argomenti, di non ripetere con il libro aperto. Perchè? Avere sotto mano il testo, o meglio sotto gli occhi, ti porta a pensare di aver assimilato molto di più di quello che in realtà la tua mente ha catturato. Il consiglio è quello di usare il “Richiamo Attivo”, cioè ripetere ma chiudendo il libro, in questo modo allenerai la tua memoria a lungo termine!

4.Ripassa la lezione

Hai presente quando i professori ti consigliano di leggere quanto fatto a lezione una volta tornato a casa? Anche se noioso, ripassare entro 24 ore quanto appreso durante una spiegazione, aiuta il cervello a non dimenticare fino all’80% di quanto appreso. In questo modo, una settimana dopo, ti basteranno solo 5 minuti per ricordare il 100% delle informazioni.

3.Il multitasking non va d'accordo con lo studio

Gli studi della Indiana University e della Ohio State University hanno compreso che il tanto amato - dal mondo digitale - multitasking non è compatibile con lo studio. Sembrerebbe infatti inibire l’obiettivo dell’apprendimento, interrompendo l’assorbimento e l’elaborazione delle informazioni. Quindi se sei solito studiare e contemporaneamente controllare i tuoi profili social, è meglio cambiare metodo se vuoi ottenere buoni voti. Magari puoi iniziare a lasciare lo smartphone in un’altra stanza!

2.Crea collegamenti

Esiste un processo, conosciuto come apprendimento contestuale, che chiede agli studenti di non memorizzare le informazioni, ma di organizzarle attraverso connessioni tra idee. In questo modo, sarà più facile e veloce ricordare le cose! Il consiglio è quello di contestualizzare dei termini in modo da poter meglio comprenderli e quindi spiegarli.

1.Un po' di relax

Una ricerca condotta dall’Università di Notre Dame ha puntato il dito sulle maratone notturne di studio. Il motivo? E’ stato dimostrato che il migliore momento della giornata per studiare è la mattina presto e non la sera: la mente, dopo aver riposato l’intera notte, è più preparata ad assorbire nuove informazioni. Infine, ti consigliamo di stabilire un orario prefissato da dedicare allo studio in modo da abituare il cervello a questa routine.

Vuoi migliorare il metodo di studio? Scopri Skuola.net Ripetizioni

Se nessuno di questi metodi ti convince, noi di Skuola.net ne abbiamo un altro da consigliarti: il nostro servizio Skuola.net Ripetizioni, il numero 1 in Italia per lezioni private a domicilio e online. Non lo conosci? Oltre 30mila tutor, sparsi in 5mila città, pronti ad aiutarti. Basterà individuare quello adatto a te, sono oltre 500 le discipline da loro insegnate, e prenotare la lezione. Potrai scegliere se riceverla online, tramite Skype, o a domicilio. Grazie ai Tutor di Skuola.net Ripetizioni potrai trovare il tuo metodo di studio e il tuo impegno sarà ricompensato con una pagella di tutto rispetto. Cosa aspetti, vai subito su Skuola.net Ripetizioni!

>>> Che aspetti? Acquista la tua lezione e cambia il tuo metodo di studio fin da oggi!