Giannini: con Quasimodo amore a prima vista

francesca_fortini
Di francesca_fortini

ministro Giannini: con Quasimodo amore a prima vista

MATURITA’ PROMOSSA - “Sono veramente soddisfatta, mi sembra che i ragazzi abbiano accolto molto bene le prove: hanno avuto una gamma molto alta, ciascuno ha potuto trovare la sua strada. Anche il processo organizzativo è andato bene: dietro c’è tanto lavoro e un pizzico di fortuna. Dobbiamo dire grazie anche a chi ha contribuito a creare le prove”.

QUASIMODO, LA SCELTA GIUSTA - E sull’autore del ‘900, uscito per l’analisi del testo, confessa di non aver avuto dubbi: "Quasimodo in testa per me è stato amore a prima vista, l’ho trovato l’autore giusto: moderno e contemporaneo, uno sperimentatore sia linguistico che culturale del 900, un punto di riferimento per il nostro Paese e non solo. Oltretutto è un autore del Sud, stimola quindi anche una riflessione sulle sue origini. Non ho esitato a proporlo nelle tracce."

DOMANI SI REPLICA“Speriamo che vada tanto bene quanto oggi. Soprattutto sul piano dell’organizzazione, frutto di un lavoro di mesi. Per gli studenti si tratta di una prova di competenza più specialistica e tecnica”.

NO ALLA SCARAMANZIA - Come gli appassionati di calcio e cabala già sapranno, nel fortunato 2006 uscì Ungaretti mentre nel triste Mondiale del 2002, quando la Nazionale uscì agli ottavi in Corea, il protagonista della maturità fu proprio Quasimodo: ma il ministro Giannini, che si è rivelata un’appassionata tifosa della Nazionale, non vuole sentire ragioni. “Nel 2006 – sottolinea - non è stato merito di Ungaretti, poeta che pure mi è molto caro, credo piuttosto che sia stato merito dello squadrone in campo. Anche quest’anno mi pare che lo squadrone ci sia: ho seguito con piacere la prima partita, in cui ha avuto spazio anche il nostro vivaio. Ma, come dico sempre, nella vita ci vuole coraggio, competenza e la famosa terza c… tanta fortuna”.

Lorena Loiacono

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta