Vacanze di Natale più lunghe per evitare contagi a scuola: l'ipotesi UE

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Linee guida UE: ipotesi prosecuzione vacanze natalizie scolastiche

In questi giorni in cui tutti i Governi europei sono alle prese con la seconda ondata da Covid-19, anche la Commissione Europea sta lavorando ad un piano che comprende importanti linee guida da far adottare agli Stati Membri per contenere i contagi nelle settimane che precedono e seguono le feste natalizie.

Guarda anche:


Scuola: vacanze natalizie più lunghe o ‘periodo cuscinetto’?


Tra le diverse disposizioni che sono ancora oggetto di discussione all’interno della Commissione Europea, ci sono due ipotesi che riguardano un tema caldo, ovvero la scuola: secondo la prima, ci potrebbe essere un’estensione delle vacanze di Natale, i giorni di riposo per studenti e insegnanti sarebbero così maggiori di quelli già stabiliti e previsti dai calendari scolastici; la seconda possibilità invece è quella di far seguire alla pausa natalizia, un periodo ulteriore di didattica a distanza per impedire la risalita della circolazione del virus negli Stati europei subito dopo le vacanze.
Le prime indiscrezioni che trapelano dai portavoce di Bruxelles rivelano infatti l’ipotesi di “introdurre un periodo cuscinetto ed evitare la diffusione dei contagi a scuola”. In ogni caso, il piano europeo sarà stilato definitivamente nelle prossime ore in base alle raccomandazioni di virologi ed esperti e all’evoluzione della situazione epidemiologica.



Natale 2020: ci saranno celebrazioni religiose?


Un’altra questione su cui si dibatte all’interno della Commissione riguarda invece le modalità di svolgimento delle celebrazioni religiose durante la notte di Natale è uno dei nodi su cui l’Unione Europea sta discutendo. La Commissione si è tuttavia dimostrata uniformemente favorevole alla celebrazione della Messa Natalizia poiché la libertà di culto è uno dei punti cardine su cui si fonda la Carta dei diritti fondamentali. L’unica limitazione sarà dunque imposta sul numero di persone presenti all’interno dei luoghi di culto per evitare possibili assembramenti.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

2 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta