Test Invalsi: risultati e novità per il prossimo anno

ragazzi invalsi

Oggi sono stati presentati i risultati del test Invalsi 2016 delle superiori e di terza media. Presenti il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, e il Sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone. Durante la presentazione, sono stati pubblicati i risultati degli studenti che hanno partecipato alle rilevazioni nei mesi di maggio e giugno scorso nelle scuole primarie, medie e superiori. Oggi, quindi, abbiamo una panoramica di come sono andate le prove Invalsi 2016. In quanti hanno copiato? Sono andati meglio i ragazzi del Nord o del Sud? E' stata più difficile la prova di Italiano o di Matematica? Ma questa non è la sola informazione che abbiamo potuto ricavare dalla giornata. Grazie alla presenza del Ministro e del Sottosegretario, oltre che dei dirigenti Invalsi, abbiamo conosciuto in anteprima le novità in arrivo per i prossimi anni.

RISULTATI TEST INVALSI: APPUNTAMENTO AL VIA - A presentare il Rapporto sono il Presidente dell’Invalsi, Anna Maria Ajello, il Direttore Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione, Carmela Palumbo, e il Responsabile “Area Prove” dell’Invalsi, Roberto Ricci. A moderare gli interventi è stato il Direttore Generale dell’Invalsi, Paolo Mazzoli.

Guarda l'Intervista a Paolo Mazzoli, Direttore Generali Invalsi

FARAONE: STOP INVALSI ALL'ESAME DI TERZA MEDIA - La prima indiscrezione arrivata dal nostro inviato alla presentazione Invalsi. Il sottosegretario Davide Faraone avrebbe annunciato: "Stiamo lavorando per togliere l'Invalsi dall'esame di terza media". Forse non l'anno prossimo, quindi, ma negli anni successivi potrebbe finire l'incubo di tanti studenti che non dovranno più svolgere il questionario Invalsi in sede d'esame.



PROVE INVALSI 2016: PEGGIO AL SUD - L'Istituto Invalsi ha diffuso i risultati dei test 2016. Anche quest'anno le notizie non sembrano essere delle migliori: gli esiti continuano a mostrare una difficoltà di comprensione dei testi espositivi, argomentativi e discontinui (anche perché sono quelli con i quali avete minore confidenza nella vita di tutti i giorni). Non sono pienamente soddisfacenti neppure i risultati delle prove di matematica, dagli esiti discontinui su tutto il territorio nazionale. I risultati più bassi di quelli attesi si registrano soprattutto al Sud. I test Invalsi di italiano di terza media sembrano essere andati particolarmente male in Campania, Calabria e Sicilia, le regioni che registrano esiti con una media significativamente inferiore a quella italiana. Anche la prova di matematica di terza media sembra essere andata peggio in queste tre regioni a cui si aggiunge anche la Sardegna a far loro compagnia. Il ministro Stefania Giannini appare però soddisfatto del lavoro svolto: "E' un bilancio positivo" - ha sostenuto durante il suo intervento - "le prove Invalsi ci danno una fotografia dinamica della situazione". "Sono un patrimonio che va riconosciuto".

SI COPIA, SOPRATTUTTO AL SUD - Le regioni meridionali si distinguono anche nel fenomeno del cheating, che come dichiarato da Roberto Ricci, responsabile area prova Invalsi, continua ad essere un problema, in particolare per la terza media. Evidenze di cheating in particolare in Calabria, Sicilia, Campania, Basilicata, Puglia e Molise. Secondo il dirigente, anche per evitare il problema dei "copioni" ai test Invalsi si sta provvedendo a informatizzare le prove Invalsi: già dal prossimo anno potrebbero essere svolte al pc.

Guarda l'intervista di Carmela Palumbo

MASCHI E FEMMINE: LA LOTTA - Non esultate, non vince nessuno. Le ragazze si confermano essere per l'ennesima volta le migliori nei test Invalsi di italiano, mentre i maschietti vincono nei test di matematica.

TEST INVALSI: LE NOVITÀ PER L'ANNO PROSSIMO - Si continuerà a lavorare per la somministrazione al computer della prove Invalsi anche per l'a.s. 2016/2017. L'obiettivo è quello di fare in modo che, alle scuole superiori, possiate svolgere i test Invalsi al pc dall'a.s. 2017/2018. Avviato pure il processo di introduzione di una prova Invalsi in lingua inglese alle scuole medie e superiori: "Auspicabile Invalsi anche per la lingua straniera" ha detto il ministro Giannini, presente all'evento.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta