La filosofia ti aiuta a lavorare

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

La filosofia ti aiuta a lavorare

E’ in corso, presso l’aula magna della Pontificia Università Urbaniana di Roma, la Convention Finale di Romanae Disputationes, il concorso sulla filosofia aperto agli studenti delle scuole superiori. La giornata di apertura, avvenuta ieri 12 febbraio, è stata aperta con un messaggio agli studenti da parte del ministro Stefania Giannini. Alla Convention hanno partecipato moltissimi ragazzi, e Skuola.net ha intervistato uno di loro, Pasquale, per farsi raccontare le sue impressioni sull’evento.

LA FILOSOFIA AIUTA A TROVARE LAVORO – "Importunato" dalle nostre pungenti domande, Pasquale ci ha rivelato che "la filosofia aiuta a lavorare". Forse al giorno d’oggi non è facile per i giovani trovare lavoro, ma la conoscenza della filosofia permette di sviluppare delle skills personali utilissime in questo mondo: ad esempio la capacità di relazionarsi più facilmente con i propri colleghi e i propri superiori, o di portare a termine con facilità gli impegni e i compiti quotidiani. Questo grazie all’ apertura mentale che conferisce la conoscenza di tale materia. Ai nostri microfoni, Pasquale ha inoltre rivelato i due elementi fondamentali per poter vincere le Romanae Disputationes: "conoscenza approfondita della filosofia" ma soprattutto "grande passione" per questa materia.

UN AUGURIO DA PARTE DEL MINISTRO GIANNINI – Il ministro Giannini ha inviato un personale messaggio ai ragazzi. “È la sfida che sta di fronte anche alla nostra comunità nazionale, e a quella di cittadini europei – ha dichiarato la Giannini - fare dei percorsi educativi un luogo di creatività e crescita intellettuale e spirituale, rendendo la scuola un luogo di educazione alla libertà”. Parlando del ruolo della scuola, ha concluso dicendo che “L’impegno degli educatori, dei maestri, degli insegnanti, dell’intero sistema culturale mirano, in questo senso, a stimolare e favorire la nascita di idee libere e nuove da parte delle giovani generazioni”.

IN BOCCA AL LUPO – Pur tifando per il nostro amico Pasquale, facciamo a tutti i partecipanti un grandissimo in bocca al lupo, con la speranza che tra voi ci sia già un nuovo Giordano Bruno. Senza, però, la parte del processo, dell’Inquisizione ecc. Diciamo solo, che vi auguriamo di avere, un giorno, una bella statua al centro di una piazza di Roma grazie alle vostre capacità filosofiche.

Daniel Strippoli

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta