Diritto allo studio: 5mila studenti dicono la loro

Marcello G.
Di Marcello G.

diritto allo studio questionario rete federazione studenti lazio

Più orientamento, mezzi pubblici efficienti e libri di testo meno cari. Sono queste le priorità degli studenti del Lazio. Ma è facile immaginare che siano le stesse anche per tutti gli altri ragazzi italiani. Si chiude con un successo di partecipazione e con spunti importanti da cui partire per rivedere le politiche scolastiche la campagna “Diritti al traguardo, insieme per il diritto allo studio”, promossa da Rete degli Studenti e Federazione degli Studenti del Lazio. Nelle scorse settimane era stato lanciato un questionario online proprio per capire come vivono la quotidianità da studenti i ragazzi della Regione. Ora, però, è il momento di tirare le somme. In oltre 5mila hanno voluto dire la loro. E i risultati sono davvero interessanti.

I risultati del questionario: 5 aree per capire la vita da studente

Le domande riguardavano cinque aree fondamentali del diritto allo studio: trasporti, libri di testo, accesso alla cultura, orientamento e attività extrascolastiche. Su una scala da 1 a 5, ad esempio l'orientamento viene valutato in media 2,8 mentre l'utilità della tessera IoStudio si ferma a 2,2. Uno studente su cinque non ha il libro di testo in almeno tre materie. Tra i ragazzi che usano i mezzi ATAC, invece, si è scoperto che la metà impiega ogni mattina più di mezz'ora per fare tra i 6 e i 15km.

Le proposte arriveranno sui tavoli della Regione Lazio

"Il dato più importante è sicuramente la grande partecipazione, segno che il diritto allo studio è ancora una priorità per gli studenti del Lazio - dichiarano Michele Calzoni e Andrea Russo, rispettivamente della Federazione degli Studenti e della Rete degli Studenti Medi - Ora analizzeremo questi dati in diverse assemblee territoriali e presenteremo le nostre proposte direttamente alla Regione, perché vogliamo che le diverse problematiche trovino finalmente una soluzione”.
Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta