Napolitano: Paolo Borsellino è un eroe

Sono passati 21 anni da quando, a distanza di pochi mesi dalla morte di Falcone, anche Paolo Borsellino e la sua scorta persero la vita per mano delle cosche mafiose. Ogni anno le più alte cariche istituzionali ricordano la morte di questi due eroi dell'antimafia con iniziative e manifestazioni come La Nave della Legalità, che approda a Palermo per permettere agli studenti di altre regioni italiane di partecipare alla manifestazione che si svolge il giorno della strage di Capaci, il 23 maggio. Anche oggi, nel ventunesimo anniversario della morte di Paolo Borsellino, tutti noi ricordiamo la sua figura di come un esempio per la lotta all'ingiustizia e alla criminalità organizzata.

BORSELLINO, UN EROE - Paolo Borsellino, magistrato dell'Antimafia che lottò contro Cosa Nostra fino a diventarne un bersaglio, morì il 19 luglio del 1992, quando, al suo passaggio per via d'Amelio a Palermo, una Fiat 126 parcheggiata nei pressi dell'abitazione della madre con circa 100 kg di esplosivo detonò al suo passaggio, uccidendo con lui anche i cinque agenti della scorta.

LE PAROLE DI NAPOLITANO - Il Presidente della Repubblica ha voluto ricordare e rendere onore alla memoria di Paolo Borsellino definendolo un vero e proprio eroe: "Come ho ricordato il 23 maggio scorso, con i tragici attentati del 1992 in cui persero la vita Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'Italia fu ferocemente colpita nelle persone di suoi servitori eccezionali, di grandi magistrati, di autentici eroi di quella causa della legalità e della difesa dello stato costituzionale con la quale si erano identificati. L'esempio e l'eredità che Paolo Borsellino ci ha lasciato sono oggi alla base delle iniziative sempre più numerose che spontaneamente si sviluppano nella società civile contro ogni forma di violenza e di insidiosa infiltrazione della criminalità organizzata."

LA SUA MEMORIA IN TUTTI NOI - Anche il Presidente del Consiglio Enrico Letta ha voluto ricordare Paolo Borsellino prendendo la parola in Senato :"La memoria del sacrificio di Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta è in tutti noi". Ogni anno, in occasione dell'anniversario della strage di Capaci il 23 maggio, Palermo si riempie di cori di speranza e di fotografie di Falcone e Borsellino, testimoniando quando è grande il ricordo del loro operato e il significato che ha la loro figura, ancora oggi, per la Sicilia e per tutta l'Italia.

E tu oggi ricorderai Paolo Borsellino?

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta