Ritorno a scuola, le date regione per regione: dove si rientra il 18 e 25 gennaio e 1 febbraio

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
riapertura scuola 2021

Il rientro a scuola per tutti gli studenti delle superiori era previsto per l’11 gennaio 2021, ma così non è stato, o almeno, non per tutti. Infatti sono state molte le regioni a prorogare la data di rientro in classe dei propri studenti, spostando la riapertura delle scuole di qualche giorno o di parecchie settimane. Il nuovo Dpcm stabilisce tuttavia che dal 18 si torna in classe, salvo altre disposizioni contenute nelle ordinanze regionali.
Scopriamo quindi insieme le sorti degli studenti delle scuole superiori regione per regione ora che c'è stato il passaggio di colore per molte di loro.

Leggi anche:

Regioni gialle, arancioni e rosse dal 18 gennaio

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l'ordinanza che prevede una nuova suddivisione su fasce delle Regioni italiane. In zona rossa ci saranno la provincia di Bolzano, la Lombardia e la Sicilia. A passare in zona arancione con la nuova ordinanza sono: Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle d’Aosta. In zona gialla Basilicata, Campania, Molise, Sardegna, Toscana e la provincia autonoma di Trento. Mentre restano in zona arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto. Come ha fatto sapere il ministero dell'Istruzione, solo per le zone rosse sono prorogate le chiusure e la Dad al 100%: "Nelle aree caratterizzate da uno scenario di “massima gravità e da un livello di rischio alto”, cosiddette zone rosse, restano in presenza i servizi educativi per l’infanzia, la scuola dell’infanzia, la primaria e il primo anno della scuola secondaria di primo grado. Le attività didattiche in tutti gli altri casi si svolgeranno esclusivamente con modalità a distanza. Resta comunque salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per garantire l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e in generale con bisogni educativi speciali".


Riapertura delle scuole: chi è già rientrato in classe?

Dal 7 sono a scuola i ragazzi del Trentino Alto Adige, delle province di Trento e di Bolzano. Ma gli studenti di quest'ultima provincia vedranno chiudere le scuole dal 17 per il passaggio alla zona rossa. Le uniche regioni che invece hanno rispettato la data dell'11 gennaio inizialmente indicata dal governo come quella del ritorno in presenza al 50% delle scuole superiori sono:
  • Abruzzo
  • Toscana
  • Valle d'Aosta

  • Riapertura delle scuole superiori: dove si rientra il 18?

    Come già accennato, la riapertura degli istituti superiori di secondo grado era prevista inizialmente per l’11 gennaio, ma così non è stato per tutti gli studenti; in altre regioni d’Italia invece i governatori hanno optato per un ritorno posticipato al 18 gennaio 2021, confermato oggi a livello nazionale dal nuovo Dpcm. Nonostante il passaggio alla zona arancione di alcune di queste regioni, le superiori torneranno comunque in presenza al 50%.

    • Piemonte,
    • Lazio,
    • Emilia Romagna,
    • Molise.

    25 gennaio: quali regioni torneranno in classe?

    Nonostante il nuovo Dpcm stabilisca la data nazionale del 18 gennaio, alcuni governatori hanno deciso di prolungare le chiusure al 25 gennaio. In altri casi, come per la Lombardia, il rientro posticipato è reso necessario dall'inserimento nella zona rossa. Quali saranno le regioni che riapriranno le scuole in quella data? A riaprire le porte delle scuole superiori saranno:
    • Lombardia (in quanto zona rossa dal 17 gennaio),
    • Campania,
    • Liguria,
    • Puglia,
    • Umbria.

    Quali regioni torneranno a scuola a febbraio 2021?

    Infine diamo uno sguardo alle regioni rimaste, ovvero coloro che hanno deciso di rimandare l’apertura delle scuole a non prima del 31 gennaio 2021:
    • Veneto,
    • Sicilia,
    • Friuli Venezia Giulia,
    • Marche,
    • Sardegna,
    • Calabria,
    • Basilicata.
    Skuola | TV
    Digital Open Day con NABA: “Scopri l’offerta formativa e le iniziative digitali dell’Accademia”

    Skuola.net, grazie al digitale, porta l’orientamento universitario direttamente a casa degli studenti. Nella puntata odierna della Skuola Tv saremo in compagnia di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, per scoprire tutti i suoi corsi di laurea, triennale e specialistica, nonché le possibilità lavorative che offrono!

    16 gennaio 2021 ore 15:00

    Segui la diretta