Professioni Sanitarie 2018: le migliori università dove studiare

manliogrossi
Di manliogrossi

Terminato il liceo, sono tantissimi i ragazzi che avendo il sogno di lavorare nell’ambito della sanità, e si iscrivono alla facoltà dopo aver superato il test ingresso per professioni sanitarie. Se anche voi siete tra quei ragazzi che sognano di lavorare come infermiere, vi sarà utile sapere quali sono secondo il Censis le università migliori dove studiare Professioni Sanitarie per il 2018/19. I criteri su cui si basa il Censis per la valutazione sono due: “Progressione di Carriera” e “Rapporti Internazionali”. Su queste due voci si basa poi il “Voto medio” sul quale è basata la classifica. Il punteggio massimo a cui un’università può arrivare è 110. Ma ora, vediamo insieme quali sono i migliori atenei dove studiare Professioni Sanitarie.


Università di Milano

Un' Università milanese dove studiare con profitto Professioni Sanitarie, secondo il Censis, è la Statale. Anche se quest'anno scivola in undicesima posizione, perdendo terreno rispetto all'anno scorso, restando però sui 92.5 punti complessivi . Alla voce “Progressione di Carriera” ottiene 99 punti, 86 in “Rapporti Internazionali”.

Università del Piemonte Orientale

Con 93.5 punti l’Università del Piemonte Orientale si aggiudica un ottavo posto a pari merito con altri due atenei nella classifica del Censis. L’ateneo ha 99 punti per quanto riguarda “Progressione di Carriera” e 88 in “Rapporti Internazionali”.

Università di Pavia

Pari merito all'ottavo posto, troviamo anche l’Università di Pavia. Alla voce “Progressione di Carriera” l’ateneo lombardo totalizza 100 punti, mentre si ferma a 87 per quanto riguarda “Rapporti Internazionali”.

Università di Firenze

La terza Università all'ottavo posto è quella di Firenze, che raggiunge sempre il punteggio di 93.5. Sono 91 punti per “Progressione di Carriera” e ben 96 per “Rapporti Internazionali”.

Università di Verona

Appena sotto metà classifica si piazza l’Università di Verona, conquistando il sesto posto con 94 punti complessivi. L’ateneo si distingue soprattutto per il punteggio ottenuto, 105, in “Progressione di Carriera”. Più basso invece il punteggio ottenuto nell'altra voce: qui l’ateneo totalizza 83 punti.

Università di Brescia

Sempre al sesto posto, e quindi con il medesimo punteggio di 94/110 punti, troviamo l'Università di Brescia. Con ben 107 punti in “Progressione di Carriera”, ma il punteggio di "Rapporti Internazionali" non le permette di scalare la classifica, frenandola con soli 81 punti.

Università di Milano - Bicocca

A metà classifica troviamo la Bicocca di Milano, con un punteggio di 96.5. In “Progressione di Carriera” ottiene un ottimo 110, meno bene per quanto riguarda i “Rapporti Internazionali”, in cui totalizza solo 83 punti.

Università di Padova

La medaglia di legno, secondo la classifica del Censis viene assegnata all’Università di Padova, di poco fuori dal podio. L’ateneo veneto ottiene un voto medio di 98.5 punti: 110 in “Progressione di Carriera” e 87 in “Rapporti Internazionali”.

Università di Bologna

Saliamo finalmente sul podio, e troviamo al gradino più basso l'Università bolognese. L’ateneo ottiene un punteggio complessivo di 99 punti. 108 e 90 punti rispettivamente in “Progressione di Carriera” e “Rapporti Internazionali”, ottimo risultato.

Università di Modena e Reggio Emilia

Perdendo il primato di migliore università in ambito medico-sanitario, troviamo l'Università di Modena e Reggio Emilia, che nonostante ciò rimane stabilmente a 106 punti. Emilia. Il miglior ateneo del 2017 si posiziona tra i primi tre anche quest'anno con ben 107 per “Progressione di Carriera” e 105 per “Rapporti Internazionali”.

Università di Udine

Grande sorpasso dell'Università di Udine che in questo 2018 si posiziona prima tra le Università statali per quanto riguarda l'ambito medico-sanitario secondo la classifica del Censis. L'Università friulana raggiunge un punteggio complessivo di 108 punti: con 106 punti per “Progressione di Carriera” e 110, il massimo, per “Rapporti Internazionali”.

Manlio Grossi
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta