Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono il Festival!

manliogrossi
Di manliogrossi

meta e moro festival di sanremo

Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono la 68esima edizione del Festival di Sanremo. Dedicano il Leone d’oro al figlio, il secondo, e alla sua casa discografica il primo. Il Premio della Critica “Mia Martini” è stato assegnato a Ron con la sua ‘Almeno Pensami’, mentre quello intitolato a “Sergio Endrigo”, per la migliore interpretazione, ad Ornella Vanoni. A portare a casa il premio “Lucio Dalla”, invece, Lo Stato Sociale. Scopri la classifica completa della 68esima edizione del Festival di Sanremo!

La classifica

Eco la classifica definitiva della 68esima edizione del Festival di Sanremo:
1 – Ermal Meta e Fabrizio Moro
2 – Lo Stato Sociale
3 – Annalisa
4 – Ron
5 – Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro
6 – Max Gazzè
7 – Luca Barbarossa
8 – Diodato e Roy Paci
9 – The Kolors
10 – Giovanni Caccamo
11 – Le Vibrazioni
12 – Enzo Avitabile e Peppe Servillo
13 – Renzo Rubino
14 – Noemi
15 – Red Canzian
16 – Decibel
17 – Nina Zilli
18 – Roby Facchinetti e Riccardo Fogli
19 – Mario Biondi
20 – Elio e le Storie tese

La gara dei big

La serata è iniziata con l’esibizione di Ultimo, vincitore nella sezione delle Giovani Proposte che ha emozionato tutti con ‘Il Ballo delle incertezze’. E’ poi iniziata la gare dei big, il primo ad esibirsi è stato Luca Barbarossa, seguito da Red Canzian: la sua canzone ha un ritmo davvero travolgente! Sull’Ariston sono poi i The Kolors con la loro energia contagiosa, e dopo di loro un altro gruppo: Elio e le Storie tese e la loro ultima esibizione, non a caso il titolo del brano è proprio ‘Arrivedorci’. A seguire Ron e la sua emozionante ‘Almeno pensami’, Max Gazzè e Annalisa, per lei, anche se giovanissima, quello di quest’anno è il quarto Festival. Si sono poi esibiti, in ordine, Renzo Rubino, Decibel, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico. Proprio a lei, il pubblico in sala ha dedicato una standing ovation. E’ stato poi il turno di Giovanni Caccamo, Lo Stato Sociale, con la simpatica ballerina Paddy Jones, super apprezzata sin dalla prima serata, e il duo composto da Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. A salire sul palco dell’Ariston è toccato ad un altro duo, Diodato e Roy Paci, e dopo la performance della superospite Fiorella Mannoia, si sono esibite prima Nina Zilli seguita da un’altra donna, Noemi, anche questa sera con un lungo abito nero. E poi gli artisti certamente più discussi di questo Festival, per via della polemica legata al loro brano, Ermal Meta e Fabrizio Moro. Chiudono la gara Mario Biondi, Le Vibrazioni e Enzo Avitabile con Peppe Servillo, ultimi artisti a salire sul palco dellìAriston nella quinta serata del Festival di Sanremo 2018.

Gli ospiti della serata

Laura Pausini è stata la prima dei superospiti. Guarita dalla sua laringite, che le aveva impedito di essere a Sanremo lo scorso mercoledì, ha incantato tutti con il suo ultimo brano. Proprio dal palco dell’Ariston, è partita la carriera inarrestabile dell’artista che, assieme a Baglioni, è stata travolta da una gag di Fiorello in collegamento telefonico. Baglioni e la Pausini hanno poi duettato sulle note di ‘Avrai’. La sua uscita, è stata davvero unica: ha infatti abbandonato il teatro con ‘Come se non fosse stato mai amore’ coinvolgendo tutte le persone, e i suoi numerosi fan, che si trovavano fuori l’Ariston! Dopo di lei, un’altra grande artista della musica italiana, arrivata seconda nella scorsa edizione del Festival di Sanremo, Fiorella Mannoia. Un momento davvero indimenticabile quello che assieme a Favino e Baglioni ha fatto vivere a tutti noi. Sono poi arrivato Nek, Francesco Renga e Maz Pezzali che hanno cantato assieme al direttore artistico ‘Strada facendo’.


Consigliato per te
Arezzo Wave Music Contest 2018: se la musica è la tua strada, partecipa...
Skuola | TV
Pietro Grasso risponde agli studenti - #meetmillennials

Ospite della puntata Pietro Grasso, candidato premier per Liberi e Uguali.Toccherà a lui rispondere ai 10 quesiti, tra gli oltre 1.000, che i ragazzi hanno inviato a Skuola.net.

27 febbraio 2018 ore 16:00

Segui la diretta