Sciopero scuola 10 dicembre: chi partecipa, motivi, lezioni a rischio

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri

Sciopero scuola 10 dicembre: chi partecipa, motivi, lezioni a rischio

Anche dicembre, il mese delle vacanze natalizie, non viene dispensato dall’ondata di scioperi che ha investito il mondo dell’istruzione già nei mesi precedenti. Insomma dopo quello appena concluso del 30 novembre se ne preannuncia già un altro, ma stavolta non riguarderà gli studenti.

Chi può aderire allo sciopero?

A una decina di giorni dalla chiusura natalizia infatti, il sindacato SAESE, Sindacato Autonomo Europeo Scuola ed Ecologia, ha indetto uno sciopero nazionale che interesserà tutto il personale ATA e quello docente assunti, in Italia o nelle scuole italiane all’estero, indipendentemente dalla condizione di precarietà e dal tipo di contratto stipulato(determinato o indeterminato).

Didattica a rischio lunedì 10 dicembre

In coda al “weekend lungo” per la festività dell’Immacolata di sabato 8 dicembre, la didattica potrebbe subire di nuovo un arresto il lunedì immediatamente successivo.
Pertanto, il 10 dicembre non si garantisce il regolare svolgimento delle lezioni, e i docenti saranno comunque tenuti a comunicare tempestivamente l’adesione allo sciopero alle amministrazioni competenti. Le scuole d’altro canto dovranno comunicare la notizia sulla possibilità di sciopero agli studenti e alle loro famiglie. Per evitare inoltre interruzioni didattiche inaspettate si consiglia comunque agli studenti di chiedere ai propri insegnanti se vi prenderanno parte o meno.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

L'ospite di lunedì è davvero molto importante! Curioso di sapere di chi si tratta? Domani lo sveleremo, quindi non ti resta che rimanere aggiornato!

17 dicembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta