The Big Hack: 36 ore per creare l'idea del futuro, chi vincerà la sfida?

Eni
In collaborazione con Eni

 TITOLO ARTICOLO

Secondo e ultimo giorno qui a piazza del Plebiscito a Napoli per il The Big Hack: i ragazzi, dopo 36 ore di lavoro, dovranno infatti presentare i loro progetti entro le 15,30. La scadenza fissata nel regolamento dell'evento, è tassativa: "Abbiamo detto ai ragazzi - dicono i responsabili presenti nella tensostruttura - di alzare le mani dai pc al nostro alt". Toccherà poi alla giuria valutare e decidere per ogni sfida, chi ha avuto l'idea più creativa e innovativa.

LA NOTTE - Nonostante il freddo inaspettato e la pioggia battente che ha colpito Piazza del Plebiscito, i vari gruppi hanno lavorato tutta la notte ai loro progetti. La stanchezza e le condizioni atmosferiche non li hanno infatti fermati: la creatività e la voglia di migliorare alcuni aspetti della vita quotidiana di ognuno di noi sono stati più forti! Le facce assonnate dimostrano il lungo e certosino lavoro svolto dai vari team, "è stata dura perché faceva molto freddo - afferma uno dei ragazzi - ma con un paio di felpe ho risolto il problema" . Certo, qualcuno si è lasciato tentare dalla voglia di riposare un po', complice l'aria relax che gli organizzatori hanno realizzato proprio per i partecipanti!

LA SFIDA DI ENI - Tantissimi i gruppi che - tra le diverse challenge proposte da istituzioni, enti e aziende - hanno deciso di accettare la sfida di Eni dedicata alla Enjoy. Per loro il problema del parcheggio è qualcosa che segna non solo la loro quotidianità ma anche quella dei loro genitori. Ecco quindi che hanno messo in campo tutte le loro risorse per migliorare il servizio di car sharing più usato nelle maggiori città italiane. Ma su cosa si sono orientati di preciso partecipanti? Come secondo loro l'app legata ad Enjoy può eliminare il problema del parcheggio? Noi di Skuola.net abbiamo cercato di avere delle anticipazioni dei loro progetti. Cosa aspetti, guarda il video!

Guarda il TgFlash di Skuola.net e scopri cosa è successo al "The Big Hack" di Napoli

CHI VINCERA'? - Se sei curioso di sapere chi, tra i gruppi che hanno accettato la challenge di Eni, strapperà i biglietti per visitare la Maker Faire di Shenzhen, in Cina, bisognerà aspettare il tardo pomeriggio. Secondo programma, infatti, alle 18 - dopo che tutti progetti saranno stati presentati - saranno proclamati e premiati i vincitori delle diverse challenge. Tranquillo, se non hai la possibilità di venire qui in Piazza del Plebiscito, basterà collegarti domani sul nostro sito! Oltre a conoscere i vincitori della sfida lanciata da Eni, scoprirai anche come potrebbe migliorare la vita dei moltissimi clienti Enjoy!

Scopri come è andato il secondo giorno de "The Big Hack" dalle facce dei suoi protagonisti

>>> In attesa della Maker Faire, scopri 'Innovation for Energy'di Eni!

Manlio Grossi