Super Mario arriva finalmente anche su Android

Marcello G.
Di Marcello G.

super mario run app iphone ipad ios android

Dalla console allo smartphone. Fate largo: Super Mario arriva sul vostro dispositivo mobile. L’idraulico più famoso della storia, protagonista di decine di titoli di videogiochi firmati Nintendo, è pronto a entrare nelle tasche di milioni di utenti in tutto il mondo. La notizia era già stata data in anteprima lo scorso 7 settembre – giorno della presentazione del nuovo iPhone7 – da Tim Cook in persona ma ora ci siamo davvero: il 15 dicembre è stata rilasciata in 151 Paesi la prima applicazione dedicata a uno dei personaggi simbolo dei giochi arcade. Ma perché proprio il capo di Apple ha dato l’annuncio? Perché per il momento l’App sarà disponibile solo sui dispositivi iOS (iPhone e iPad). E dopo mesi di attesa è arrivato il momento anche per Android, l'app è finalmente disponibile anche per questo sistema operativo.

Super Mario su Android come funziona


Lo sbarco su questa piattaforma ha qualche limite. Disponibile sul Play Store è necessario avere una versione Android 4.2 o superiore. Non serve avere un dispositivo di ultima generazione, il gioco scorre fluido. Importante la connessione internet attiva, senza connessione infatti il gioco non parte.

Un platform in perfetto stile Super Mario


Si chiama “Super Mario Run” e non è molto diverso dai più classici "endless runner games", avventure nelle quali il protagonista avanza da solo, lasciando all’utente il compito di saltare, schivare ostacoli, raccogliere oggetti e bonus. E, in perfetto stile Mario Bros., comprende sia livelli infiniti in cui collezionare record sia missioni da completare arrivando a un traguardo finale.

Nintendo per ripetere il successo di Pokémon GO


La Nintendo, dunque, dopo il grande successo ottenuto con Pokémon GO (che la scorsa estate fece impazzire davvero tutti, dai bambini agli adulti) continua a puntare sul gioco in mobilità. All’epoca fu quasi una scommessa, il tentativo di emulare (con non poche perplessità) il percorso fatto dalle altre grandi industrie di videogiochi, piegandosi alle logiche del mercato; oggi, invece - visti i risultati ottenuti – la casa di Kyoto va quasi sul sicuro. Ormai anche gli appassionati di gaming sono cambiati e vogliono poter giocare con i propri eroi ovunque, non solo nel salotto di casa.

Super Mario Run, la storia ha il suo prezzo


Unico limite dell’ultima fatica del baffuto personaggio in tuta blu e cappellino rosso? Il prezzo. Perché se è vero che la versione base è gratuita, darà la possibilità di giocare solamente ai primi tre livelli. Per avere il resto si dovrà pagare; il costo dell’App completa è già stato comunicato: 9,99$ (praticamente 10 euro). Anche la storia ha il suo prezzo. Ma questo, volendo trovare un lato positivo alla faccenda, significa l’eliminazione dei tanto odiati acquisti ‘in-app’, che non permettono di andare avanti nel gioco se non pagando. E, in ogni caso, non abbiamo dubbi che milioni di persone la scaricheranno lo stesso. Se l’estate 2016 è stata dominata dalla caccia ai mostriciattoli di Pokémon GO, le prossime feste di Natale potrebbero essere monopolizzate dai salti di Super Mario.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta