Facebook vs Netflix: anche il social avrà le sue Serie Tv

Marcello G.
Di Marcello G.

facebook tv online streaming sfida netflix amazon e sky

Vedere la vostra serie preferita mentre siete connessi a Facebook, nella stessa finestra del pc o del tablet (o sulla vostra smart tv)? Uno scenario che presto potrebbe diventare realtà. Mark Zuckerberg rompe gli indugi e lancia la sfida a Netflix, Amazon e Sky. Il numero uno dei social network, infatti, sta per presentare il suo progetto di web tv, seguendo le orme di Youtube e Twitter (e tra poco si aggiungerà anche Snapchat). L’ufficialità arriverà solo a metà di giugno ma già iniziano a circolare le prime indiscrezioni su come dovrebbe essere la Facebook Tv. Il debutto della nuova piattaforma di streaming on demand? Subito dopo.

Tredici, Games of Thrones, Stranger Things: le serie hanno preso il posto della tv

Ormai è chiaro a tutti: la partita degli ascolti, soprattutto nel caso delle nuove generazioni, si gioca su Internet. Le serie tv il prodotto di punta. Gli esempi di ‘Tredici’, ‘Stranger Things’, ‘Gotham’, ‘Games of Thrones’ hanno fatto scuola. I loro protagonisti sono diventati gli idoli dei ragazzi. La televisione tradizionale è stata abbandonata, sostituita dai servizi web. Così, anche Zuckerberg, ha pensato di intercettare questo segmento di pubblico. Ma lo ha fatto a modo suo, pensando in grande e rilanciando.

Facebook Tv, non solo film e serie tv

L’idea di Facebook, infatti, è di offrire una serie di contenuti che facciano assomigliare la sua web tv ai canali ‘normali’. Così, a fianco delle serie tv e dei film, troveranno spazio anche show prodotti per la piattaforma: sarebbe già pronto un primo pacchetto di circa 20 programmi, tra cui un reality che ha lo scopo di far conoscere i ragazzi online – sfruttando la realtà virtuale, altro pallino di Zuckerberg - e di farli conoscere dal vivo. Così come è in previsione l’apertura – per la prima volta in questo settore – agli eventi sportivi.

Grandi produzioni per sfidare il gigante Netflix

In ogni caso, saranno le serie il cuore del progetto. Per insidiare i numeri di Netflix, vero e proprio cannibale degli ascolti tra i teenager, Facebook avrebbe scaricato montagne di dollari per produrre serie tv di altissimo livello (in stile ‘Narcos’ o ‘House fo Cards’). Oltre ad un catalogo di contenuti prodotti da altri, intercettati attraverso accordi commerciali. Contenuti destinati, probabilmente, agli abbonati a pagamento.

Facebook Tv, pubblicità o abbonamento?

Sull’ultimo aspetto, però, c’è ancora poca chiarezza: la Facebook Tv vorrebbe finanziarsi esclusivamente attraverso la pubblicità (mandando in onda i classici spot che ‘spezzano’ i contenuti) ma l’esperienza utente ne risentirebbe. L’alternativa sarebbe seguire l’esempio degli altri, proponendo degli abbonamenti a seconda della quantità e qualità dei contenuti a cui si vuole accedere.
Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Quanti MEGA ci sono in un GIGA? - Le Reazioni della gente comune

Quanti MEGA ci sono in un GIGA? Abbiamo fatto questa domanda ad alcuni ragazzi, le risposte sono davvero IMBARAZZANTI!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta