Università: portati una Smemo!

Daniel Strippoli
Di Daniel Strippoli

 foto di agenda Uni smemo

Dopo la maturità, la prima cosa a cui si pensa sono, giustamente, le vacanze. Tuttavia, quando queste stanno per finire, riaffiorano i ricordi della “precedente vita” da studente delle superiori. E a farli riaffiorare, spesso sono i diari a cui moltissimi studenti lasciano un posto d’onore nelle mensole delle camerette e nei loro cuori. Smemoranda, questo lo so bene, visto che da anni accompagna migliaia di studenti nei lunghi e indimenticabili anni delle superiori. Perché, allora, non portarsi un pezzo di Smemo anche dopo la maturità? Per esempio con un’agenda leggera e, appunto, a marchio Smemoranda?

UNI: L’AGENDA CHE RISOLVE PROBLEMI – Alla sua seconda edizione, l’agenda Uni si arricchisce di un vademecum in appendice a cura di Skuola.net con dritte e consigli sul mondo accademico e sulla vita universitaria: “Cosa fare se un prof è assenteista?”, “Come regolarizzare gli affitti in nero?”, “Come ottenere una borsa di studio?”. A rispondere a queste e a molte altre domande ci pensa l’agenda Uni di Smemo!

TANTI CONSIGLI E NON SOLO – Oltre ai consigli, Uni ospita 18 mesi (da luglio 2015 a dicembre 2016) in versione settimanale e in formato tascabile, con tante sezioni dedicate alla vita quotidiana e annuale dello studente. Dovete appuntarvi l’orario di ricevimento di un prof? L’ultimo voto del vostro esame? Nell’agenda Uni c’è uno spazio dedicato anche a questo. Finalmente potrete dire addio ai fogli volanti che vi abbandonano sempre nel momento del bisogno.

UNI: IL COMPAGNO IDEALE – L’agenda Uni, quindi, è lo strumento ideale non solo per le matricole ma anche per gli studenti universitari più “esperti” che non vogliono perdersi nulla. Davvero il compagno ideale, quindi, da tenere sempre a portata di mano…

Daniel Strippoli

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta