Notte ricercatori: gli eventi da non perdere

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

una notte di eventi e spettacoli gratuiti per diffondere la scienza

Questa notte 24 città italiane rimarranno sveglie per ospitare mostre, eventi, concerti e musei aperti. Sarà una notte tutta da vivere quella di oggi che ha lo scopo di avvicinare le persone alla scienza, o meglio, i ricercatori ai cittadini. Si tratta de La notte dei ricercatori, ormai giunta alla sua settima edizione e che, come ogni anno, contribuisce alla diffusione della cultura scientifica.

UNA NOTTE LUNGA SETTE PROGETTI - La notte dei ricercatori, è un evento promosso nel 2005 dalla Commissione Europea e che, dalla sua creazione, si ripete ogni anno. Il suo obiettivo è avvicinare i cittadini alla scienza attraverso una serie di eventi notturni come concerti, spettacoli, visite guidate e mostre. Coinvolge 24 città italiane attraverso ben 7 progetti cercando di diffondersi in maniera capillare e gratuita su tutto il territorio nazionale. Ecco in cosa consistono e quali città toccheranno:

- #Light2012: protagoniste saranno Roma, che aprirà gratuitamente le porte del suo planetario dalle 17:00 in poi, e Palermo che dalle 18:00 alle 02:00 aprirà i cancelli dell’Orto Botanico per permettere di incontrare i ricercatori in un contesto di musica e spettacolo;
- Veneto Night : verranno coinvolte Padova, Verona e Venezia e le loro rispettive università attraverso giochi ed eventi ai quali parteciperanno diversi personaggi dello spettacolo;
- Meet me Tonight: Milano, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova e Pavia diffonderanno ed incontreranno la scienza attraverso giochi ed eventi sportivi e musicali;
- Luna 2012: a Bolzano l’evento si svilupperà lungo un itinerario di 16 tappe in cui i visitatori entreranno in relazione con la scienza anche attraverso il proprio corpo;
- Respect: la scienza arriva fino ai Castelli Romani, più precisamente a Frascati, dove resteranno aperti tutta la notte i centri di ricerca e sono prevista attività per i bambini;

- Share: Questa parte de La notte dei ricercatori tocca il Piemonte e, nello specifico, Torino, Novara, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbania e Vercelli. Le iniziative che coinvolgono le città piemontesi sono tantissime e vanno dai percorsi culturali fino a vere e proprie mangiate di pizza con i professori.
- C4R: Ad Albenga, Genova e Sarzana, la notte si illuminerà grazie agli incontri previsti con matematici, naturalisti, fisici, nanotecnologi, biologi, geologi, archeologi, ingegneri informatici e robotici e con agronomi.

INCONTRA E DIFFONDI LA SCIENZA - Insomma, quella di oggi sarà una notte che permetterà a migliaia di ragazzi di divertirsi in maniera alternativa mettendo in gioco il proprio corpo in esperimenti scientifici ed incontrando i ricercatori che potranno aiutarli e guidarli nelle loro scelte. Un’iniziativa con cui si potrà entrare a contatto con la scienza, guardarla con altri occhi e, perché no, decidere di contribuire alla sua diffusione.

E tu hai mai provato a guardare la scienza con occhi diversi?

Serena Rosticci

Commenti
Consigliato per te
Le 10 scuse che anche tu hai inventato per non uscire
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Anzichè di mercoledì, andremo in onda il venerdì. Sei curioso di sapere di cosa parleremo? Segui il nostro sito e lo scoprirai!

1 dicembre 2017 ore 16:30

Segui la diretta