Settimana pre-esame? Le cattive abitudini da abbandonare!

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni
settimana pre-esame? Le cattive abitudini da abbandonare

A pochi giorni da un esame, è facile che gli studenti diventino dei fantasmi in giro per casa con libri sottobraccio e che non si stacchino mai (ma proprio mai) dai propri appunti. Si possono trovare ragazzi in preda al panico davanti ad uno specchio che parlano da soli e che vagano avanti e indietro da una stanza all’altra senza mai uscire di casa.
Gli universitari si trasformano e diventano quasi una parte dell’arredamento alla quale ormai non si fa nemmeno più caso, se non fosse per quelle cattive abitudini che proprio non li fanno passare inosservati.
Eccone qui alcune.

Bere troppa caffeina

A una settimana da un esame, le occhiaie sono normali, ma anche se si è sfiniti si deve cercare in tutti i modi per restare freschi e studiare al meglio. Uno dei compagni più fidati da milioni di studenti per restare svegli è sicuramente il caffè! Viene considerato un elisir per affrontare le lunghe giornate e a volte, credendo di maggiorare i suoi effetti, se ne fa un uso smodato, non considerando le conseguenze.
Bere più di 3 caffè al giorno, non è assolutamente consigliato: non solo ne potrebbe risentire la salute, ma anche l’umore e i rapporti con le altre persone.

Il pigiama come uniforme

Altra cattiva abitudine molto diffusa nella fase di studio è quella di non togliersi il pigiama per 3 o 4 giornate di seguito. Cercate di indossare un abbigliamento confortevole che non dia problemi di nessun tipo, ma è non bisogna mai far diventare il pigiama come una sorta di seconda pelle.
In più bisogna assolutamente cercare di non dimenticarsi l’appuntamento giornaliero con la doccia: dopo l’esame si ritornerà alla vita sociale, meglio non farsi abbandonare da familiari, coinquilini ed amici perché si emanano cattivi odori!

Smettere di dormire

Se si vuole ottenere un buon rendimento il giorno dell’esame, il riposo è importantissimo. Non si può pensare di poter restare concentrati, quando si è dormito solo per un’ora scarsa. Certo non è questo il momento per schiacciare pisolini pomeridiani e alzarsi in tarda mattinata, ma è impensabile studiare senza dormire abbastanza la notte. Bisogna cercare di avere orari regolari, che permettano di recuperare durante la notte le energie spese di giorno.

Chiudersi a casa

Pensare di poter fare un tour de force senza mai uscire di casa e prendere un po’ d’aria, non è possibile! Essere riposati vuol dire anche questo. Uscire un pochino, anche solo per una passeggiata, non può farvi altro che bene… ne vale la tua salute :-D

Se ti sei riconosciuto in tutte queste cattive abitudini, forse è il caso di modificare il tuo comportamento o almeno il metodo di studio in modo tale da non arrivare a una settimana dall'esame e dover diventare uno studente h24. Fare tante pause durante il giorno è importantissimo e se non si riesce ad organizzarsi per bene, forse è meglio farsi aiutare da qualcuno di esperto della materia oggetto d’esame. Cerca un Insegnante tra quelli disponibili su Skuola.net | Ripetizioni e trova quello che fa per te! Sarai più tranquillo e perderai molto meno tempo a studiare.

Studi, Superi gli esami e soprattutto… ti togli quel pigiama da dosso!

>>> Scegli il Tutor perfetto per te, impara un metodo di studio efficace e abbandona le cattive abitudini!


Letizia Ferro