Case studente a pezzi: è allarme a Genova

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

case dello studente a Genova in stato di degrado e abbandono

E’ un’inchiesta de Il Secolo XIX a far luce su una situazione di estrema gravità riguardante alcune case dello studente di Genova. I problemi con cui gli studenti che vivono in queste abitazioni fanno i conti ogni giorno sono innumerevoli, e nella stagione fredda diventano ovviamente più insopportabili: dal freddo all’elettricità, le strutture sembrano nella maggior parte dei casi essere totalmente inadeguate.

SCENARIO DI GUERRA

- Avvicinandosi ad alcune case dello studente del capoluogo ligure, se non in un vero e proprio scenario di guerra, sembra comunque di approdare in una realtà in profondo stato di degrado e abbandono. Come se i problemi potessero svanire miracolosamente. Gli studenti lamentano tutti i disagi con cui convivono da più o meno tempo, ma dall’Arssu arrivano per lo più giustificazioni: dai fondi che stentano ad arrivare dal Ministero dell’Istruzione, al fatto che molti guasti sono provocati dagli stessi studenti, soprattutto stranieri.

PALAZZI FATISCENTI

- Una delle case dello studente genovesi messe peggio è certamente quella di via Asiago. E’ già ad un primo sguardo, neanche troppo scrupoloso, si evidenziano tutti i limiti della struttura: dalle verdi reti di sicurezza sotto i balconi pericolanti (già un pugno in un occhio), all’amianto sgretolato che tappezza il parcheggio dello stabile. Il giardino negli anni ha lasciato il posto ad una palude abbandonata. E l’interno non promette meglio: gli allagamenti, tra bagni e corridoi, causati da guasti ed infiltrazioni dal tetto, sembrano essere i grandi protagonisti della casa.

LA CASA DELLE STREGHE

- Altro che casa dello studente: quella in salita delle Fieschine sembra essere piuttosto una casa delle streghe. Sono gli inquilini sfortunati a parlarne, rivelando una situazione catastrofica. Dai letti danneggiati e privi di doghe al buio causato dalle lampadine fulminate, gli studenti sono costretti a rimboccarsi le maniche e a trovare soluzioni fai da te, perché i tempi di attesa per le riparazioni sembrano interminabili, nonostante i buoni propositi dell’Arssu.

E tu vivi in una casa dello studente? In che condizioni versa la struttura?

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta