Affitti in nero per studenti: come uscirne vivi

affitti in nero per studenti univerisitari

Per gli studenti fuori sede la scelta dell’alloggio è un problema da non sottovalutare, sia per i costi degli affitti alle stelle che per la difficoltà di trovare un posto e una compagnia decente. Quindi, molto spesso si ripiega su soluzioni che a prima vista sembrano convenienti, ma che con il senno di poi si rivelano dei veri incubi, sia giudiziari che burocratici, dai quali può essere difficile uscire.

DISPOSTI A TUTTO PER UN ALLOGGIO - Proprietari avidi e senza scrupoli, scantinati affittati a peso d’oro e contratti in nero. Questo è il prezzo che spesso devono pagare i fuori sede pur di trovare un alloggio. Ma da oggi una soluzione c’è ed è stata resa possibile proprio dalle agenzie regionali per il diritto allo studio, con l’istituzione di appositi uffici. Si tratta di sportelli gratuiti che offrono un servizio di mediazione tra i proprietari e gli studenti, garantendo una perfetta tutela e soddisfazione di entrambe le parti e occupandosi di guidare anche i più inesperti attraverso la selva di burocrazia che porta alla stipula del contratto.

BENVENUTI CONTRATTI PER UNIVERSITARI - In questa ottica sono nati i contratti di affitto per gli studenti universitari fuori sede, realizzati in seguito all’accordo tra Comuni, Aziende per il diritto allo studio e Associazioni studentesche, di concerto con i Sindacati degli inquilini e quelli dei proprietari immobiliari. Il contratto, studiato sulle esigenze reali di uno studente, le quali sono in genere molto diverse da quelle di una famiglia o di un lavoratore, prevede notevoli agevolazioni fiscali per il proprietario e una certa snellezza burocratica.

IL CONTRATTO AGEVOLATO CONVIENE! - I principali vantaggi del contratto agevolato per studente sono:
- Forma scritta del contratto;
- Durata compresa tra i 6 e i 36 mesi;
- Rinnovo automatico a vantaggio dello studente-inquilino: il proprietario non può rescindere dal contratto prima della sua scadenza;
- Canone d’affitto fissato dall’accordo territoriale tra organizzazioni sindacali, Università e associazioni degli studenti.
Questo dovrebbe garantire lo stesso trattamento nelle diverse città italiane, con l'effetto di tenere a bada i prezzi. Inoltre offre agli studenti e ai proprietari tutte le garanzie di un contratto certificato, e redatto in piena norma, a tutela di eventuali disaccordi e controversie.

E a te è mai capitato di ricevere la proposta di un affitto in nero?

Daniele Grassucci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta