Sospesa da scuola per aver cantato

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

la star 17enne è stata sospesa da scuola per aver cantato di fronte ad un pubblico maschile

Sospesa per due settimana dalla scuola per aver cantato davanti ad un pubblico maschile. Succede ad Ofir Ben-Shetreet, 17enne israeliana e star della versione locale di X Factor, “The voice”. La sua colpa è, appunto, quella di essersi esibita davanti agli uomini, cosa assolutamente proibita alle donne ebree.

CANTARE DAVANTI AGLI UOMINI, UNA SCELTA INACCETTABILE - Sembrerebbe davvero eccesiva la punizione assegnata dalla scuola alla 17enne israeliana, ma non la pensa così il rabbino del villaggio, Zvi Arnon, che giustifica così la decisione estrema: “Per me Ofir resta una giovane con una forte moralità, molti nel villaggio la difendono. Ma nessun leader religioso può permettere che una donna canti davanti agli uomini”. I genitori di Ofir non hanno potuto far altro che accettare il provvedimento nonostante la ragazza rispetti sempre le norme e la morale della sua religione, a partire dall’abbigliamento. È praticamente impossibile vederla con ginocchia e gomiti scoperti.

QUANDO LA PASSIONE È PIÙ FORTE DELLA MORALE - Insomma, l’unica colpa dell’adolescente è la sua passione per il canto nutrita fin da quando era bambina, come lei stessa confessa: “Canto fin da quando sono bambina e sento il bisogno di realizzare il mio talento. La Torah vuole che siamo felici e invita ad ascoltare la musica per esserlo. Credo sia possibile conciliare le regole con questi insegnamenti, per questo ho scelto di partecipare allo show”.

UNA NUOVA GENERAZIONE - La norma che vieta alle donne di cantare davanti agli uomini, la kol isha, è tra le più contestate non solo dai fedeli e dai laici, ma anche dai rabbini più moderati come, per esempio, Aaron Leibowitz che commenta così le vicende che hanno visto Ofir protagonista: “Lei è la voce di una generazione che sta cambiando. Non ha rinunciato alla religione, sta cercando la sua strada attraverso le definizioni classiche di giudaismo. Questi giovani - uso una metafora musicale - stanno attuando un remix”.

IL MENTORE TRASGRESSIVO - Intanto la 17enne resta la star indiscussa dello show musicale. I giudici la definiscono una voce “angelica” e suo mentore è Aviv Geffen, simbolo della Tel Aviv libertaria e trasgressiva. Forse è stata anche questa scelta della ragazza di accettare come guida quella che molti chiamano “il diavolo” a far infervorare i rabbini e ad indurli ad assegnarle il castigo tanto discusso.

A te è mai successo di venir giudicato per una passione?

Serena Rosticci

Commenti
Consigliato per te
Che scuola ha fatto Fedez?
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Anzichè di mercoledì, andremo in onda il venerdì. Sei curioso di sapere di cosa parleremo? Segui il nostro sito e lo scoprirai!

1 dicembre 2017 ore 16:30

Segui la diretta