Leggere e imparare divertendosi si può: scopri come!

Redazione
Di Redazione

Stanchi della solita vita da studente, tra compiti, scuola, interrogazioni? È ora di dare spazio all’immaginazione e alla fantasia, insomma, spezzare la monotonia! Da giovedì 10 a lunedì 14 maggio 2018, il Salone Internazionale del Libro di Torino vi dà la possibilità di condividere, con la vostra famiglia o con i vostri amici, dei momenti di cultura per dare libero sfogo alla creatività. Il Bookstock Village, infatti, è il padiglione interamente dedicato ai giovani, uno spazio dove potrete incontrarvi con esperti, artisti e scrittori per confrontarvi sugli argomenti più interessanti e scoprire cose nuove. Anche quest’anno, l’allestimento degli spazi del V Padiglione del Lingotto è affidato al Dipartimento educazione del Museo d’arte contemporanea del Castello di Rivoli. L’iniziativa è realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Salone Internazionale del Libro, l’idea perfetta anche per la gita di classe

Grazie al contributo della Regione Piemonte, alle classi delle scuole piemontesi in visita al Salone, saranno distribuiti i Buoni da leggere, voucher da 10 euro validi per l’acquisto di libri presso tutte le librerie del Salone e gli stand degli editori che aderiscono all’iniziativa.
Per le classi delle scuole elementari e medie, i buoni saranno dieci per classe, da spendere per iniziare, o arricchire, una biblioteca di classe; sarà invece personale il buono per gli studenti delle scuole superiori.
Grazie al contributo di Treccani Cultura, le scuole provenienti da altre regioni potranno ricevere gratuitamente una delle 150 copie del grande Vocabolario Treccani.
Per usufruire degli sconti, è necessario prenotare la visita online e acquistare i biglietti in prevendita sul sito salonelibro.it, alla pagina Prenota la visita: così si potrà usufruire dei Buoni da leggere e richiedere il Vocabolario Treccani, e godere dello sconto del 50% per le scuole piemontesi garantito dal contributo dell’Associazione delle fondazioni di origine bancaria del Piemonte.

Sei uno studente delle scuole superiori? Le 5 iniziative per te al Boockstock Village


Parole Ostili
La Rete e i social sono ormai i “compagni di classe” degli studenti, il luogo dove informarsi e intrattenere relazioni. Ma quante volte si tende a superare il limite nel linguaggio e nei comportamenti, proprio sui social network? Con l’associazione Parole_Ostili, si ragiona sul linguaggio quotidiano grazie a un libro del Salone, curato da Loredana Lipperini e in collaborazione con l’editore Laterza. Si tratta di 10 racconti, ciascuno ispirato a un punto del Manifesto della comunicazione non ostile, accompagnati da una prefazione del direttore Nicola Lagioia: il libro sarà presentato proprio a voi studenti, insieme a Fabio Geda, Giuseppe Genna, Helena Janeczek, Giordano Meacci, Tommaso Pincio, Christian Raimo e Nadia Terranova.

L’ora buca
Al Bookstock Village ci saranno tre ore buche, in cui sei autori per mezz’ora a testa, racconteranno una materia scolastica in maniera totalmente nuova e fuori dagli schemi. Finalmente potrete riflettere insieme a loro sul perché è importante studiarla e cosa può dirci su di noi e sul mondo, senza dover per forza imparare e ripetere “a pappagallo”. Quest’anno , ci saranno Chiara Valerio e Giordano Meacci, per l’italiano e la matematica, Riccardo Falcinelli e Carlo Boccadoro, per la storia dell’arte e della musica, e Giancarlo De Cataldo con Edoardo Boncinelli per il diritto e le scienze.

Ricordi e la memoria
Per ricordare il grande scrittore Mario Rigoni Stern una maratona di lettura insieme a Diego De Silva, Marcello Fois e tanti altri. E in ricordo si Alessandro Leogrande, Il rapper Tommy Kuti con gli scrittori Elena Stancanelli e Francesco Pacifico andranno a caccia di parole nuove per raccontare il mondo e le migrazioni in un grande appuntamento dedicato alla frontiera. Ce ne sarà un altro dedicato a Primo Levi e una lezione inedita di Vittorio Sermonti sul Canto di Ulisse di Dante.

Non solo: il professore più famoso d’Italia, Alessandro D’Avenia, insieme ad Andrea Marcolongo, racconterà le insicurezze dei giovani e degli adolescenti partendo dalla leggenda degli Argonauti, con La misura eroica. Un altro scrittore importantissimo, Erri De Luca, parlerà con voi studenti suggerendo un nuovo modo di affrontare i mostri che ci portiamo dentro, a partire dal suo Diavoli custodi. Anche ospiti internazionali al Bookstock Village: l’inglese Mark Lowery, vi emozionerà con la storia del viaggio sulle coste della Cornovaglia (e dentro se stessi) dei due fratelli protagonisti del libro L’oceano quando non ci sei. Dal nord europa due giovani dottoresse, Nina Bochman e Stokken Dahl, raccontano il loro manuale di educazione sessuale diventato anche una Ted Conference, che affronta il tema con garbo e divertimento, ma anche con rigore scientifico.

Lavorare con i libri
Sognate di lavorare con i libri, da grandi? Certo, non è un gioco da ragazzi… o forse, sì! Per questo, anche quest’anno il Salone propone agli studenti la possibilità di confrontarsi con i professionisti del settore editoriale per capire il futuro del libro e dei suoi contenuti, nonché di illustrare possibili sbocchi professionali, partendo da tre domande fondamentali: Cosa fa un editore? Cosa fa un libraio? e Cosa fa un tipografo?

Teen Track, una libreria per gli adolescenti
Al Bookstock troverete una libreria “su misura”, con i vostri libri più amati, fatta apposta per voi adolescenti. Due T, Teen Track: qui troverete libri di ogni genere, dai Classici ai fumetti, con una caratteristica comune, quella di essere i vostri preferiti! In più, potrete lasciare un titolo per le bibliografie e le Librerie del futuro.

Sei uno studente delle scuole primarie o medie? Le iniziative per te al Bookstock Village

Vi confronterete sul tema dell’identità rispondendo alla domanda “Chi voglio essere?”. Vi aiuteranno Roddy Doyle, fra i più celebri scrittori irlandesi e popolare per Il trattamento Ridarelli, Katherine Rundell, autrice inglese per ragazzi e Francesca Bonafini con Sara Zambotti. “Dove mi portano spiritualità e scienza?” è invece il tema dell’appuntamento con Giuseppe Festa e del suo Cento passi per volare. Chi ama la poesia può incontrare Bernard Friot, tra i più amati autori francesi per ragazzi, che sarà l’occasione per chiedersi “Cosa voglio dall’arte: libertà o rivoluzione?”. Francesco D’Adamo racconta una storia di schiavitù e di liberazione, a lui, invece, il compito di rispondere alla domanda “A chi appartiene il mondo?”. L’inglese Paul Dowswell, che nei suoi libri racconta ai ragazzi la storia del ‘900 ragionerà sul tema del nemico e del perché ne abbiamo bisogno. Il programma per i lettori più piccoli è curato da Eros Miari.

Se siete tipi pratici e amate sperimentare, potrete partecipare a laboratori per scoprire le novità dell’editoria digitale e le nuove frontiere della tecnologia. Il mondo dei droni è protagonista del Xké? Il laboratorio della curiosità , proposto dalla Compagnia di San Paolo: cosa sono, come si muovono, come fanno a volare e anche come si fa a programmarli. Il tutto con la possibilità di provare semplici dimostrazioni pratiche. Per il progetto Riconnessioni - sempre ideato dalla Compagnia di San Paolo e realizzato dalla Fondazione per la Scuola nello stand della Compagnia - arriva la scuola del futuro con l’Aula 2030: uno spazio tecnologico aperto a studenti e insegnanti con laboratori sui linguaggi della contemporaneità, l’educazione alla sostenibilità delle risorse e all'educazione ambientale, laboratori di coding e robotica educativa, esplorazioni di Google per sperimentare la realtà virtuale, attività per sviluppare abilità e competenze per la produzione creativa con strumenti digitali.

Per i fan di Topolino, novità di quest’anno è lo spazio di TopolinoLab, un laboratorio curato dalla rivista Topolino, dove i partecipanti potranno scoprire i segreti del fumetto per realizzare un maxi giornale, per il quale voi ragazzi sarete giornalisti, disegnatori, creativi, grafici. Ogni giorno un tema: scienza, cinema, arte, ecologia e riciclo. Domenica scuola di disegno aperta alle famiglie.

Consigliato per te
Tornano i Cinemadays: ecco tutte le date del cinema a 3 euro!
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta