Hai mai fatto una pazzia per evitare la bocciatura?

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

pazzie scuola

Manca solamente un mese agli inizi di Giugno e ormai la fine della scuola è davvero vicina. C’è chi è tranquillo e chi un po’ meno per via della sua drammatica situazione scolastica e anche chi, per questo, ricorre ai rimedi più drastici. Infatti, oltre a chi ha finalmente deciso di rimboccarsi le maniche per tentare il tutto per tutto, c’è anche chi ricorre a stratagemmi che sconfinano persino nell’illegalità.

TROPPE NOTE? STRAPPO IL REGISTRO! - E’ il caso, per esempio, di un ragazzo dell’Ipsia di Ferrara che, per cercare di occultare i giudizi negativi dei suoi prof, ha prima fatto sparire il registro di classe e, successivamente, strappato le pagine che compromettevano la sua valutazione scolastica. Ma lo studente non l’ha passata liscia. Infatti, un rappresentante della scuola ha denunciato la scomparsa di quello che ricordiamo essere un atto pubblico dando, di conseguenza, il via alle indagini. Tutto è durato fino alla confessione del ragazzo che però gli è costata comunque la denuncia.

TENTARE IL TUTTO PER TUTTO - A volte, quelle che agli occhi dei ragazzi sembrano delle semplici bravate, possono portare a delle conseguenze gravi, come è stato per lo studente di Ferrara. Ovvio che c’è anche chi, tentando il tutto per tutto, ne è uscito trionfante e soddisfatto, ma anche chi ne è uscito in maniera ridicola. Infatti, sappiamo tutti quanto i ragazzi, nell’inventare scappatoie o stratagemmi per sfangarla, siano davvero ricchi di fantasia e simpatia, e provarle tutte pur di farcela è più che legittimo, anzi, quasi dovuto. L’importante è tenere bene a mente che ci sono dei limiti oltre i quali è meglio non andare…

E tu hai mai fatto una pazzia per sfangarla a scuola?

Serena Rosticci

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Adolescenti e relazioni malate

Quando un rapporto è malato? Quali sono i segnali che devono farti allarmare? Di questo e molto altro parlereno nella prossima puntata con il supporto di un sessuologo.

18 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta