I più bei parchi urbani dove andare in fase 2

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
parchi per correre

Con l’arrivo della Fase 2 in moltissimi stanno riscoprendo il piacere andare a trascorrere qualche ora al parco, soprattutto con le belle giornate che si stanno affacciando un po’ ovunque in Italia. Infatti dall’ultimo dpcm è prevista l’attività motoria all’interno dei parchi, che sono stati riaperti un po’ in tutta la penisola.
Ma quali sono i parchi migliori dove poter andare a correre? Ecco una lista dei parchi più belli d’Italia.


Il Parco della Mandria

Situato nel comune italiano di Venaria Reale, della Città metropolitana di Torino, in Piemonte, il Parco della Mandria è l’ambiente recintato con all’interno prati e boschi tutelati più grande d’Europa in cui vivono liberamente numerose specie di animali selvatici e domestici, come cervi, volpi, aironi, scoiattoli, cinghiali e cavalli. Ideale per fare due passi e ammirare le meraviglie naturali che contiene.
Qui il link al sito ufficiale.


Villa Manin di Passariano

Il parco in questione si estende tutto intorno a una villa veneta situata a Passariano di Codroipo. La villa, ispirata ai lustri di Versailles, è un complesso architettonico monumentale sorto nel Cinquecento, e da quest’ultima si snoda un parco di oltre 18 ettari. Dopo una travagliata storia, in anni recenti, la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia decide di acquistare e restaurare gli 8500 mq degli immobili e i 18 ettari del parco. È dunque possibile visitare il parco e andarvici a correre, in quanto ormai parco pubblico.
Qui il link al sito ufficiale.

Parco Villa Gregoriana

Il Parco della Villa Gregoriana è un'area naturale di grande valore storico e paesaggistico che si trova a Tivoli, nei pressi di un’antica necropoli romana, a pochi passi dalla capitale. Entrandovici troverete un paesaggio dal fascino unico e incontaminato che fa del Parco una delle più romantiche passeggiate al mondo, ideale anche per praticare sport e attività fisica all’aperto.
Qui il link al sito ufficiale.

Parco Sempione

Uno dei parchi più conosciuti d’Italia, Parco Sempione è una zona verde della città di Milano. Realizzato a fine Ottocento sull'area già occupata dalla Piazza d'armi, ora è uno dei punti centrali della città. Ideale per chi nel caos cittadino ha bisogno di staccare da palazzi e impegni e immergersi nel verde del parco.
Qui il link al sito del Comune di Milano.

Villa Borghese

Situata nel cuore di Roma, Villa Borghese è un grande parco cittadino che comprende al suo interno sistemazioni a verde di diverso tipo, dal giardino all'italiana alle ampie aree di stile inglese, edifici, piccoli fabbricati, fontane e laghetti. Un’immensa oasi verdi proprio nel centro città, che soddisfa ogni tipo di richiesta, da zone più urbane a parti più selvagge e immerse nel verde. Ottimo per praticare sport all’aperto, rimanendo nel centro di Roma.
Qui il link alla Sovrintendenza ai beni culturali di Roma.

Giardini Margherita

I giardini Margherita sono il principale parco pubblico di Bologna. Si snodano per circa 26 ettari, e al loro interno si possono trovare evidenti legami con il giardino all'inglese o quello più romantico. Sono considerabili un’oasi verde, perfetta per praticare attività motoria, correre e fare esercizi nel verde.
Qui il link al sito ufficiale.

Parco Virgiliano

Se stai cercando un posto per praticare attività fisica in tranquillità, pur rimanendo in città, ma potendo stare a contatto con la natura, allora il parco Virgiliano è l'ideale. Detto anche "Parco della Rimembranza", è un parco panoramico che sorge nel quartiere Posillipo, a Napoli, e vanta quindi una splendida vista sul Golfo di Napoli. In questo parco potrai correre tra i sentieri nel verde della collina di Posillipo, o allenarti a pochi passi dal caos della città.
Qui il link al sito del Polo Museale Campania.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata

Curioso di conoscere l'argomento della prossima videochat? Per scoprirlo non ti resta che seguirci!

3 giugno 2020 ore 16:00

Segui la diretta