Maturità, ambiente, futuro: il ministro dell’Istruzione Fioramonti ‘incontra’ gli studenti su Skuola.net

Marcello G.
Di Marcello G.
ministro fioramonti intervista

Ormai è una tappa fissa. Quando cambia il ministro dell’Istruzione, il nuovo inquilino di Viale Trastevere deve sottoporsi all’esame più importante: quello che gli fanno gli studenti. E dove se non a Skuola.net, punto di riferimento per i ragazzi di tutte le età, dalle scuole elementari all’università (e anche oltre). Il Governo Conte-bis ha indicato in Lorenzo Fioramonti, già viceministro all’Istruzione dell’esecutivo giallo-verde, il nuovo titolare del ministero che più interessa ai giovani.
E lui, dopo un naturale periodo di ambientamento nella nuova posizione, è pronto per affrontare le domande della community di Skuola.net. Quando? Giovedì 21 novembre - dalle ore 16:00 - durante il nuovo appuntamento con #MeetMillenials, la videochat online della Skuola|Tv che mette a confronto giovani e politici.


Un ministro che in poco ha già fatto parlare di sé

In meno di tre mesi al vertice dell’Istruzione, Fioramonti ha preso posizioni molto forti. Lanciando l’idea di introdurre una tassa sulle merendine (poi accantonata) per finanziare il rinnovamento della scuola. Minacciando le dimissioni nel caso non si trovassero fondi a sufficienza da destinare al rinnovamento delle scuole. Segnando subito una discontinuità rispetto al suo predecessore, reintroducendo il tema storico all’esame di Stato. Ecco, proprio la prossima Maturità 2020 sarà uno degli argomenti sul tavolo. Come cambierà (se cambierà)? Alternanza scuola lavoro, Test Invalsi, Buste: sono tanti i dettagli sui cui il ministro dovrà fare chiarezza.

L’ambiente uno dei temi più cari agli studenti

Ma il pubblico a cui si rivolgerà Fioramonti, negli ultimi mesi, ha dimostrato di interessarsi attivamente pure a temi apparentemente distanti dalla scuola. Come l’ambiente, con le manifestazioni dei “Fridays For Future” e le campagne in difesa del Pianeta. Inevitabile, quindi, una ricca pagina dedicata alle soluzioni per rendere la scuola ‘eco-sostenibile’. E a cosa possono fare i ragazzi per partecipare al cambiamento. Perché gli studenti in più di un’occasione hanno espresso l’esigenza di essere interpellati quando si tratta di prendere decisioni che li riguardano direttamente. Chissà cosa ne pensa il ministro dell’Istruzione. Per saperlo basterà sintonizzarsi su Skuola.net (o sui suoi canali Facebook e Youtube) giovedì 21 novembre alle ore 16:00.
Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Stash ospite della Skuola Tv!

Il frontman dei Thei Kolors sarà l'ospite della prossima puntata!

13 dicembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta