Fb pubblica i messaggi privati, panico in rete

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

facebook pubblica i messaggi privati scatenando il panico ed il divertimento della rete

Chi ha scritto qualche messaggio privato un po’ compromettente su Facebook tra il 2007 e il 2009 , forse ieri avrà passato qualche piccolo momento di terrore. Infatti, sembrerebbe che a causa di un bug del famoso social network, tutti i messaggi privati di quel periodo siano stati resi pubblici nella timeline di tutti gli utenti, fra i commenti degli amici.

ADDIO PRIVACY - Tutto ha avuto inizio ieri alle 14 e 30 e, primo fra tutti ad accorgersi dell’errore è stato il quotidiano francese Metro.fr. Tutti quei messaggi che credevamo privati, sono stati pubblicati sulla timeline di Facebook. Controllare se anche voi siete finiti tra le vittime della mancanza di privacy del social network è semplice: basta cliccare sull’anno di interesse presente nella cronologia a lato della propria pagina (compreso tra il 2007 e il 2009) e cliccarci. Facebook, come per magia, vi riporterà a quell’anno ed apparirà un piccolo box con tutti i commenti di quel periodo dei vostri amici. Controllate fra quelli e, se vi accorgete di qualcosa di strano, vi basterà cliccare sulla matitina in alto per nascondere tutto dal vostro diario.

SOLO MENZOGNE - Puntuale è arrivata la smentita di Facebook a negare il bug: “Alcuni utenti segnalano di aver trovato sulla propria Timeline post che erroneamente hanno scambiato per messaggi privati. I nostri ingegneri hanno controllato e hanno appurato che si tratta di vecchi post pubblicati tempo addietro sulla bacheca e che sono sempre stati visibili nella pagina del profilo. Facebook ritiene che non ci sia stata alcuna violazione della privacy”.

TWITTER SE LA RIDE - Intanto, falsa o vera che sia la notizia, la rete si scatena nel commentare il bug, primo fra tutti il popolo di Twitter. La notizia avrebbe dovuto generare il panico, specie in quegli utenti che qualcosa da nascondere ce l’hanno, ma da quello che si legge nei cinguettii, le persone sembrano solo essere parecchio divertite. Sono soprattutto gli utenti francesi a commentare il bug, visto che dal loro Paese è stato dato l’allarme, ma non mancano anche italiani, inglesi, americani e perfino cinesi. Insomma, si sa che quando c’è Facebook di mezzo tutto il mondo è coinvolto. Tra i tweet più divertenti:

Sono l’unica a non avere messaggi compromettenti sul muro? Mi sento così esclusa!
28/7/1914 l'assassino dell'arciduca F.Ferdinando fa scoppiare la prima guerra mondiale. 24/9/2012 #facebookbug la terza!
solo i messaggi di Chuck Norris non sono stati colpiti dal #facebookbug
Che Donna noiosa sono ... A me anche se pubblicano i messaggi privati non frega proprio niente!

CIAO CIAO FB, MI CANCELLO! - Se, fate parte dei quella schiera di utenti che non hanno riso per niente alla notizia del bug, ma che sono solo stati colti da un nuova ondata di esasperazione procurata dalla poca attenzione di Facebook alla privacy, una soluzione c’è: cancellarsi dal social network e, perché no, tirare un bel sospiro di sollievo.

E a te Facebook ha mai dato problemi alla tua privacy?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta