Bonus Cultura 2001, uscito il decreto attuativo in Gazzetta: finalmente è arrivato

manliogrossi
Di manliogrossi
bonus cultura gazzetta ufficiale

Una bella notizia, attesa quanto sperata, per tutti i nati nel 2001: anche per loro, infatti, arriva il tanto agognato Bonus Cultura! Infatti, è finalmente uscito in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo per 18App per i nati nel 2001: per loro sarà possibile disporre di 500 euro da spendere in cinema, musica, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.
Insomma se sei nato nel 2001 e hai quindi compiuto 18 anni nel 2019 non ti resta che iniziare a pensare a come investire il tuo tesoretto. Scopri cosa devi fare!

Guarda anche:

Bonus Cultura per 2001, come ottenerlo

La prima cosa da fare è segnare sul tuo diario la data del 5 marzo, da questo giorno infatti partono ufficialmente, secondo il decreto attuativo, le registrazioni sul portale 18App per tutti i nati del 2001. Avrai tempo, per fare questa semplice operazione, fino al 31 agosto 2020. Ricorda che per registrarti su 18app è necessario avere lo SPID, l'identità digitale. Altra data da ricordare è invece quella del 28 febbraio 2021, termine ultimo per spendere il Bonus Cultura. Rispetto alle scorse edizioni, ci sarà quindi più tempo per spendere: forse anche per il ritardo accumulato nel far partire l'iniziativa. Nonostante ai nati del 2001 spetteranno 500 euro a testa, gli stessi ricevuti dai ragazzi nati negli anni precedenti, i soldi stanziati quest’anno per il Bonus Cultura sono diminuiti. Il precedente Governo, quello formato da Lega e Movimento 5 Stelle, ha infatti stanziato 240 milioni di euro per questa iniziativa, ben 50 milioni in meno rispetto al passato.


Bonus Cultura: anche i nati 2002 lo avranno

L’iniziativa che tanto piace ai giovani, e come non potrebbe, è stata rinnovata anche per i nati nel 2002 che quest’anno raggiungeranno la maggiore età. Per loro, arriverà anche una novità: potranno infatti acquistare anche abbonamenti ai quotidiani, sia cartacei che in formato digitale. Le risorse messe a disposizioni dalla legge di Bilancio 2020 sono però ridotte, ben 80 milioni di euro in meno rispetto a quelle stanziate nel 2019. La cifra destinata al Bonus Cultura è quindi pari a 160 milioni di euro: per questo, ad oggi, per i 2002 saranno destinati solo 300 euro. Ma non mancano le iniziative che chiedono al governo di reintegrare il fondo: restiamo in attesa di sapere se queste richieste saranno ascoltate.
Skuola | TV
FARE LA SPESA IN QUARANTENA ft/ The Show #DISTANTIMAUNITI

Gli imperdibili consigli dei The Show portati su Skuola.net grazie al supporto di Google e Youtube ogni pomeriggio a partire dal...

31 marzo 2020 ore 15:00

Segui la diretta