Arrivederci estate: 7 cose che ti faranno piangere dalla nostalgia

manliogrossi
Di manliogrossi

Arriva l’autunno, ecco cosa non puoi più fare

Per chi non lo sapesse, oggi 22 settembre è il giorno dell’equinozio di autunno. Alle 16,21 il sole si troverà allo zenit dell’equatore sulla terra, ovvero esattamente sopra la testa di un osservatore che si trovi sulla linea dell’equatore. Al di là della spiegazione astronomica però, il giorno dell’equinozio d’autunno coincide con la fine dell’estate. È giunto quindi il momento di mettere via non solo infradito e costume ma anche tante altre abitudini che solo nella bella stagione è possibile avere. E asciugare qualche lacrimuccia. Ecco le 7 cose alle quali dovrai rinunciare fino alla prossima estate:

7. Andare al mare

Indubbiamente il mare d’inverno ha il suo perché, lo sa bene Loredana Bertè che gli ha dedicato una canzone. Certo è che andarci in costume e farsi un bagno è tutta un’altra cosa. In autunno non è certo possibile a meno che tu non voglia prenderti una polmonite!

6. Uscire tutti i giorni

Tutti i giorni è week-end. Non essendoci la scuola o l’università, d’estate è possibile uscire tutti i giorni e fare tardi: il giorno dopo, infatti, non c’è nessuna campanella ad attenderti. Con l’arrivo dell’autunno, ecco che tutto viene scandito in base all’arrivo, agognato, del week end!

5. Aperitivo all’aperto

Puoi dire addio agli aperitivi in spiaggia o in giardino, niente più emozionanti tramonti da osservare con in mano un buon drink.

Scopri come sopravvivere alla fine dell'estate

4. Stelle cadenti

L’estate, complice anche la notte di San Lorenzo, è la stagione dei desideri espressi. Quante volte ti sarà capitato di stendere un telo a terra e passare ore a guardare il cielo stellato? In autunno puoi si guardare le stelle, ma da dietro un finestra!

3. Riposino pomeridiano

Non c’è nulla di più rigenerante di un riposino pomeridiano. Peccato però che terminata l’estate, tra i compiti scolastici da fare o le lezioni universitarie da seguire, non ci sia proprio il tempo per una ‘siesta’.

2. Leggere come se non ci fosse un domani

Essere catturati da un libro vuol dire essere talmente catturato da perdere la concezione del tempo. Se in estate però puoi abbandonarti ore e ore ad un romanzo, non è possibile farlo in autunno: l’indomani infatti c’è una sveglia che suonerà…presto!

1. Dormire fino a tardi
Dormire fino a tardi perché l’unico impegno è la giornata in spiaggia con gli amici. Un ricordo che rimarrà tale fino alla prossima estate!

Manlio Grossi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta