7 cose che fanno sentire l'odore della tua infanzia

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

Tornare bambini grazie ad un profumo si può. Avete presente quando per caso sentite un odore e in un istante pensate ad un momento della vostra vita? Ecco, il nostro cervello in quell'istante attiva una specie di "ricordo interno" che ci riporta ad una situazione particolare della nostra esistenza. Di solito gli odori e gli umori sono collegati a momenti in cui abbiamo provato delle forti emozioni. Nel caso degli odori, questi si sono attaccati così profondamente su di noi, che è quasi impossibile dimenticarli. Ormai, ogni volta che sentiremo certi odori, ci ritorneranno alla mente in un attimo dei momenti indimenticabili. Noi di Skuola grazie ad una idea di Buzzfeed abbiamo trovato 7 oggetti che di sicuro vi ricorderanno l'infanzia.

#7. L'indistruttibile palla colorata

Quell'odore di plastica industriale vi ha accompagnato per anni. La stringevate, la accarezzavate oppure la maltrattavate, solo per il gusto di passare il tempo. Soltanto vederla vi farà tornerare alla mente quei lontani pomeriggi in cui, da bambini, passavate le ore a lanciare quella palla indistruttibile contro qualsiasi altro oggetto.

#6. Stessa spiaggia stesse ciabattine

foto di all star

La stagione più bella dell'anno è l'estate, non c'è dubbio. Se avete già iniziato a sistemare gli oggetti del mare vi sarà capitato sotto il naso l'odore di plastica delle scarpette anti-scoglio. Si quelle comodissime attrezzature per evitare di far diventare i vostri piedi delle "piaghe con le dita". Quell'odore e quelle scarpe è per tanti di voi legato alle lunghissime giornate in spiaggia, quando da bambini facevate a gare a chi saltava dallo scoglio più alto.

E oggi quali accessori bisogna avere per essere alla moda?Guardate questo video!

#5. La plastichina informe

foto di spille

Ci siete voi, alti più o meno mezzo metro, e una scatola di "plastichina". Siete all'asilo, su per giù all'età di 5 anni, state lì a maneggiare quell'informe sostanza e sfidate la vostra creatività. Già dalla tenerà età eravate pronti a superare i limiti del reale. L'obiettivo? Riuscire a dar forma, quanto più vicino a qualcosa di vero, ad una informe palla colorata.

#4 Colla o meglio nota come la seconda pelle

foto di accessori

Uno dei passatempi più divertenti di tutti i bambini, e anche uno dei più costosi. Quanti soldi avete fatto sprecare ai vostri genitori? Quanti metri cubi di colla vi siete staccati dalle mani, invece di usarla per attaccare i disegni fatta con i pastelli a cera? Tutto questo in ogni caso non ha prezzo. Ogni volta che aprirete il tappo della colla, ritornerete degli spensierati bambini che passavano il tempo a "ricambiarsi la pelle".

#3. Colori cera

foto di eastpack

C'è chi costruisce castelli di sabbia, chi invece si diletta con i pastelli. Eh già perché, quando si è bambini, non si sta mica lì a farsi troppi problemi. Bastava un foglio bianco e qualche pastello di cera per dare sfogo alla propria fantasia. Ogni volta che vi perderete tra gli scaffali di una cartolibreria, l'odore dei pastelli vi farà tornare dei sereni ragazzini da asilo.

#2. Altro che bolle di sapone...CRYSTALBALL

foto di msn

Le bolle di sapone? Roba da principianti. Le crystallball erano roba da professionisti. E quando vedrete fluttare in aria bolle trasparenti, o sentirete un odore "chimico" sotto il naso, tornerete all'infanzia, quando vi girava la testa a furia di soffiare dentro stecche di plastica.

#1. Un disney è per sempre

foto di back street boys

Stack! E' più o meno il suono che fa la custodia dei vostri vhs! Certo voi direte "ormai esistono lo streaming e le serie tv", ma di sicuro, se sentirete quel suono mentre aprite le custodie in un momento di nostalgia, e quell'inconfondibile odore della custodia, tra il cartone e la plastica, ritornerete degli indifesi bambini. Gli stessi che erano ipnotizzati dal suono del nastro che si riavvolgeva, per riguardare i vostri cartoni preferiti con la testa tra le mani.

Carmine Zaccaro

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta