I 5 segni che sei dipendente dai social network

Generazioni Connesse
In collaborazione con Generazioni Connesse

 foto di ragazzo con smartphone

Chi non ha almeno 2 profili social alzi la mano! Tutti con le mani in tasca vero? Beh, è normale… Ormai siamo tutti ‘connessi’ e fin qui, nessun problema. Il problema può nascere quando i social diventano una vera e propria ossessione. Ma come capirlo? A questo ci pensa Generazioni Connesse, il Safer Internet Centre italiano coordinato dal Miur, che con la sua “eroica” campagna ha creato 7 “eroi” ispirati agli errori più comuni da evitare sul web, tra cui la dipendenza da social. A questo argomento se ne può associare due di loro: Tempestata (che condivide tutto ciò che le passa per la testa) e la Ragazza Visibile (che non fa altro che scattare selfie). E allora ecco i 5 segni che sei dipendente dai social network.

5. Sei sempre attaccato al tuo smartphone

Al posto delle mani hai uno smartphone? Potrebbe esserci qualche problema. Non solo perché fare le azioni di tutti i giorni avendo due smartphone al posto delle mani è davvero difficile (oltre che orribile da vedere perché sembreresti una specie di cyborg), ma anche perché, questo non ti permette di goderti nulla, nemmeno un’uscita con i tuoi amici o una buona pizza. Senza mani, effettivamente, è un po’ difficile mangiarne una.

4. Selfie a manetta!

“Ci facciamo un selfie? Ci facciamo una foto vicino a questo piatto che ci hanno appena portato?”. Se nel chiedere i selfie ai vostri amici sei più fastidioso del tuo vicino di casa che la domenica mattina alle 6.30 ha deciso di appendere un quadro, allora potrebbe esserci qualche problema. Specie se ne scatti minimo 8000 mila quando sei solo in casa. Non solo perché i tuoi amici potrebbero stancarsi di questo tuo morboso comportamento e toglierti l’amicizia, ma anche perché le tue foto, specie se osè, potrebbero finire sul web in maniera incontrollata. Un po' come nel caso della Ragazza Visibile.

3. Parli usando gli #hashtag

Quando parli i tuoi amici non ti capiscono? A meno che tu non sia un alieno o tu non stia parlando una lingua morta sconosciuta anche a chi l’ha inventata, forse è perché comunichi usando hashtag lunghissimi tipo #imieiamicinonmicapisconoenonnecapiscoilmotivo. Alcuni hashtag sono anche simpatici ma forse è meglio lasciarli nel mondo dei social. Specie se non vuoi veder spuntare punti interrogativi sulla testa dei tuoi amici.

2. Hai tantissimi amici sui social, ma ne conosci la metà (forse)

Un altro segno di dipendenza è quello di stringere amicizia con chiunque sui social. E questo comportamento può portarti dei guai. Specie se, come fa Tempestata, condividi sui social tutto quello che ti passa per la testa. Chi lo dice, infatti, che queste persone non possano metterti in difficoltà o prenderti in giro davanti a tutti? Del resto, non sono vostri amici, nella vita reale…

1. Suona la sveglia e guardi i social

 foto di ragazza che guarda il telefono

Ed, infine, l’ossessione in cui, forse, è più facile cadere. Quella di controllare le notifiche appena svegli. A meno che non ci sia una love story di mezzo che ti porta a verificare se l’amore della tua vita ti ha finalmente contatto, questo comportamento potrebbe essere indice di una vera ossessione per il web e di un “amore” malato per i social. Meglio l’amore reale no?

> > > Se sei stanco di avere una vita solo sui social network, scopri tutti i consigli di Generazioni Connesse!

La responsabilità di questa pubblicazione è esclusivamente della testata. L'Unione europea non è responsabile dell'uso che può essere fatto delle informazioni ivi contenute.

Daniel Strippoli

Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità